Cavalleria Savoia

2012



Quante volte la misericordia stata la mia ombra
nel corso della vita:
Mura centenarie e scudi di scavata pietra son risorti
ai lati del mio cammino scalzo su selciati roventi della
periferia assolata, andavo cercando scarti di tutto da
vendere al rottamaio per saziarmi di pane e carrube seduto
su un granitico cordolo mi compiacevo nel vedere uomini
in divisa montare scalpitanti cavalli bianchi d'addestrare
su erbosi dossi in una cava abbandonata al limitare delle
case.
Il nitrire e il vociare degli ordini echeggiavano nell'aria
e io li misi nel cuore bambino non sapendo di risentirli
per tutta la mia vita.
Mentre nella bianca distesa Russa, allo sciogliersi della
neve rifulge ancora qualche sciabola dell'ultima invana
carica.




Milano 40 ---- 45 Vimodrone 2012.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA61276
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: Quante volte la misericordia stata
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA61276
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:mercoledì 15 febbraio 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoledì 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA61276 dal titolo "Cavalleria Savoia"