Da Milano a Vimodrone

2012



Come il corso di un naviglio puņ portare una foglia fino
al mare un uomo seguendo l'amore puņ trovarsi a vivere
sulle rive di un naviglio:
Le chiare e fresche acque della martesana scorrono
parallele a una stradina che limita la campagna
in un verde spontaneo di robinie e rovi cadenti dalle
pietrose sponde, grossi rami e radici sommerse fanno da
rifugio alle gallinelle d'acqua ai germani reali e folaghe
al martin pescatore e alle esotiche tartarughe colorate
nel ciotoloso alveo serpeggia l'erba coltellina e la peste
d'acqua dove argentei pesci si riposano negli anfratti
controcorrente.
Sui parapetti delle antiche case si posano i gabbiani in
attesa di tornare al nido, mentre tra le fronde le gazze
fan sentire la gracchiante petulanza, in solitudine
l'airone cenerino si liscia le penne tra le stoppie di
granturco nel sole rosso della sera.
E nel proseguio del cammino il mio pensiero va alla storia
feudale della martesana regnata dai Visconti di Modrone
inneggiante uno stemma blasonato di forte carattere.
In pochi anni ho imparato ad amare Vimodrone un centro con
testimonianze storiche e un presente a misura d'uomo.




Vimodrone 2012

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA61841
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: Come il corso di un naviglio puņ portare una f
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA61841
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:mercoledì 29 febbraio 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoledì 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA61841 dal titolo "Da Milano a Vimodrone"