La Nuova Via

2012



Un ramo di lago stà nella valle e in lui si specchia
lo scosceso dell'alpe lungo i crinali che portan alla
forra ascosa coperta di rovi e secca ramaglia
mentre l'abbarbicante ellera fa sua la cinta di pietra
che accompagna l'armento al pascolo.
Il vecchio molo abbraccia le poche barche stinte con le
reti anellate di rossi sugheri posate sui gradoni in attesa
del calar della sera.
Dalle case lungo la scalinata scendono i pescatori coi remi
incrociati su le spalle e la lanterna che pende dalla cinta
mentre le chiese chiudono i portali alla fine del rosario.
Quante primavere sono trascorse, ma il lario non è più lo
stesso come io lo ricordavo da ragazzo, hanno ferito la
montagna isolando lo scorrere della vita nelle strade di
paesi spenti nella pace di una forzata solitudine.
Così me parso e ne sarei felice se mi fossi sbagliato nel
giudicare.



Lario Como
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA65144
  • Codice personale:id
  • Tecnica: Un ramo di lago stà nella valle e in lui si sp
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA65144
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:mercoled� 30 maggio 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoled� 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA65144 dal titolo "La Nuova Via"