Forse nasce un amore

2012



A piedi nudi camminiamo sulla calda sabbia dove lei
muove sinuosa dentro spiragli di luce che calano al
mare tra le ignude ginestre radicate nell'ocraceo tufo.
Come sibila il vento accarezzando l'onda, cosi furtiva
la mia mano sfiora la sua guancia e le dita disegnano
i contorni delle carnose labbra mentre l'anima mi si
strugge nell'attesa di rubarle il primo bacio.




Vimodrone 2012
nov votarti 2012
votata nei primi
5 posti
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA65314
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: A piedi nudi camminiamo sulla calda sabbia dov
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA65314
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:lunedì 04 giugno 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoledì 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA65314 dal titolo "Forse nasce un amore"