Terremoto

2012




Un muro bianco traccia il cammin
dell'ombra passeggiera nel primo sole
Un muro bianco segna il tumulto delle
anime con le mani giunte verso il cielo
Un muro bianco cade al calar del sole
senza pi¨ ombre ma tasselli bianchi
sparsi sul lastricato suolo
Mentre la terra rantola ancora i suoi
roboanti respiri nell'oscuritÓ della notte.





Emilia Romagna
2012
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA65336
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: Un muro bianco traccia il cammin dell'ombra
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA65336
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:marted 05 giugno 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoled´┐Ż 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA65336 dal titolo "Terremoto"