L'estate

2012


Il sole arde nel mese di giugno sui colli
e nella piana la spiga Ŕ matura pronta per
la falce e per la legatura in fasci dorati
dove il fagiano attende che si perda qualche
sparuto seme

Brucian i raggi sull'imbrunito grappolo
lungo i filari dei colli albani
bisognosi d'intingere le assetate radici
dai campanili vibrano i bronzi nello sperare
la generositÓ di nubi vaganti

Nei campi del meridione s'arrossan i pomodori
prossimi ad essere colti da bisognose mani
straniere

Mentre le paranze trascinano la rete nel fondo
migrante di pesci e un coro di esultanti voci
si perde nel vento salso
quando appaiono guizzanti argetei scintillii
nell'adescante trama pulsante di effimera vita

Un pattino un ombrellone una sdraia fanno ombra
alla sabbia nell'ora pi¨ calda, col solo ronzio
di un calabrone perso nella fragranza di un cono
gelato caduto.




Vimodrone 2012
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA65654
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: Il sole arde nel mese di giugno sui colli e n
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA65654
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:luned´┐Ż 18 giugno 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoled´┐Ż 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA65654 dal titolo "L'estate"