La Donna del mare

2012


Donna muliebre acconcia nella velata veste
traspare l'ambrata pelle umida d'acqua
salsa, nell'attesa che la vela porti il tuo
errabondo amante ai piedi della lavica pietra
dove tu ergi nella bellezza austera
d'una solare dea
giudicante del fallace egemone, contrito
dall'incanto delle sirene.
Una bava di vento smuove il nero crino
della tua chioma come puledra selvaggia
che annaspa lo zoccolo con ira in un cuore
di sabbia.
Dal basalto cadon le tue membra nel fragore
dell'onda cercando l'oblio nel turchese mare.
Ma tu come Afrodite rinascerai ravveduta dal
tuo mondo marino e la bellezza dei tuoi occhi
languidi donerą amore a chi rispetterą la dignitą
che ogni donna s'aspetta.






Vimodrone 2012
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA68004
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: Donna muliebre acconcia nella velata veste tras
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA68004
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:mercoledì 26 settembre 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoledì 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA68004 dal titolo "La Donna del mare"