Ricordarti

2012




Rosario
tu che amavi il mare e le assolate nubi bianche
della Sicilia dove i gabbiani aprono le ali all'aria
profumata d'arance e limoni
Tu regalavi il sorriso alla vita giocando tra gli
ulivi della tua terra e le notti di luna a rimirar le
luci delle lampare a pesca
Sei venuto al nord per trovare il pane della vita qui
nelle braccia di Milano e son trascorsi gli anni forse
col desiderio di ritornare un giorno nel paese natio
e vivere nelle cose lasciate ma che tornavano essere tue
la voce del mare, l'olezzo delle zagare, il bronzeo suono
di campana venir dalla piazza in festa.
Ma la malasorte ha steso un velo nero sul tuo corpo offeso
spentosi per sempre, lasciando a noi amici del campeggio
la tua bontÓ e il tuo grato sorriso per ricordarti nel tempo







Angera-Va-2012
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA71215
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: Rosario tu che amavi il mare e le assolate
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA71215
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2012
  • Archiviata il:gioved´┐Ż 13 dicembre 2012

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoled´┐Ż 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA71215 dal titolo "Ricordarti"