Il Mese Mariano

2013




La primavera nasconde i suoi tesori sotto
le coltri fredde del passato inverno
e l'incessante pioggia di questi perpetui
giorni eterni lasciano solo brevi spiragli
di luce tra le secche stinte foglie adagiate
sulla terra smaniosa di coprire di verde e di
violette il piano le balze e le colline erette.
Così gli uccelli cantano al sole il suo risveglio
nell'umido nido ancor vuoto senza pigolii,
le giovani madri stendono sui davanzali i minuti
panni dei loro bimbi nell'aromatica fragranza di
rosmarino liberatasi dai vasi di terraglia cotta.
S'addobbano di rose i mesti sorrisi della beata
Vergine, rintoccano a festa le campane e le prime
rondini volteggiano nel suo celeste manto.
Ben tornata primavera!






Vimodrone 2o13
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA76397
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: La primavera nasconde i suoi tesori sotto
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA76397
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2013
  • Archiviata il:mercoled� 01 maggio 2013

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoled� 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA76397 dal titolo "Il Mese Mariano"