Qui è migrato il mio cuore

2013




Paese di campagna tu eri, ricco di prati
distesi nel contorno di poche case dai
camini anneriti da ceppi arsi e portali
di legno con la finestrella dove l'occhio
indagava la via del ritorno dell'armento
sazio di pasco.
Ora ti chiamano città e la tua piazza è
cambiata così ondulata da lievi sbalzi di
pietra illuminata d'antiche fogge di luci
e da case ricostruite come all'epoca
colorate messe a semicerchio lasciando lo
spazio alla maestosa chiesa imperante di
mistico sguardo, la bella fontana al centro
di questo sinuoso suolo di pietra che ti fa
sentire sulla luna e nei giorni freddi è bello
vederla ammantata di neve nella gaiezza di
giovani sorrisi.


Vimodrone 2013.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA81344
  • Codice personale:id44129
  • Tecnica: Paese di campagna tu eri, ricco di prati di
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Renato Re) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA81344
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2013
  • Archiviata il:gioved� 14 novembre 2013

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Renato Re mercoled� 11 gennaio 2017 ha archiviato la foto dell'opera GA81344 dal titolo "Qui è migrato il mio cuore"