Biografia

Bibliografia

Silvia Masciandaro, artista ed ingegnere di origini materane, è una pittrice che trae ispirazione dai piccoli dettagli della vita di tutti i giorni, da scorci surreali e da figure eleganti ignare di un osservatore, rivisitandoli e reinventandoli con colori decisi che dominano nelle sue tele.
Le sue creazioni non lasciano spazio ad interpretazioni: guardandole si entra subito nel cuore dell’opera, nel suo centro focale, che portano l’osservatore in un modo parallelo tra la realtà e il sogno.
La sua passione legata all’arte l’accompagna sin da ragazzina, quando frequenta il Liceo Artistico di Matera, anni fondamentali per la sua formazione stilistica.
Ma un’artista ha sempre bisogno di esplorare: si trasferisce prima a Barcellona e poi a Torino, città dal fascino artistico indiscusso. Com’è possibile restare immuni alla cromaticità dei mosaici di Gaudì o alle architetture in stile Liberty che, ecclettiche e imponenti, sono protagoniste di scena nei viali della prima capitale d’Italia? Grazie al contesto delle città che l’hanno ospitata la sua indole artistica spicca il volo, facendosi strada dapprima in tavoli da laboratorio pasticciati di colori, e poi sulle pareti di gallerie d’arte.
Nel contesto artistico contemporaneo, Silvia non mira a rappresentare la realtà così come appare ai nostri occhi, ma a rielaborarla per coglierne l’essenza onirica.

Attestati / Premi

Pubblicazioni su Artnow e IconArtMagazine