Mostra "Oltre la siepe" di Francesco Piseddu

L’associazione culturale Spazio 61 ospiterà nella propria sede in via dei Genovesi 48, nel quartiere di Castello a Cagliari, dal 18 Dicembre 2010 (inaugurazione alle ore 18) al 6 Gennaio 2011, la mostra di pittura dell’artista Francesco Piseddu. Nella mostra, intitolata “Oltre la siepe”, saranno presenti opere ad olio che ripercorrono la carriera dell’artista, dalle classiche nature morte ad opere più sperimentali. L’autore ce le presenta così: “configurando emozioni, sogni, segni e parole a macchia d’olio …”. Una sezione della mostra sarà, inoltre, dedicata alle incisioni.
Francesco Piseddu, poliedrico artista nato a Suelli nel 1946, con un curriculum ricchissimo di attività in tutti i campi dell’arte, si matura al Liceo Artistico di Cagliari nel 1966 e nel 1970 consegue l’abilitazione all’insegnamento di disegno e storia dell’arte nelle scuole medie superiori.
Nel 1973 allestisce la sua prima mostra personale alla galleria “Il Pennellaccio” di Cagliari presentato da Foiso Fois, già suo insegnante al Liceo. Oltre alla pittura ad olio, si dedica alla serigrafia, alla linoleografia e alla scultura.
Nel 1990 espone alla galleria “Il Gabbiano” di Cagliari opere ad olio che spaziano dal figurativo classico ad altre che arrivano alla quasi totale scomposizione della forma sintetizzata con linee e volumi.
Dal 2003 si dedica alle vetrate artistiche con rilegatura in piombo, eseguendo vari lavori tra cui le due vetrate, di sei metri quadri ciascuna, per la Chiesa Parrocchiale di Gairo.
Del 2008 è l’interesse per la pittura su ceramica e, inoltre, sperimenta la puntasecca e l’acquaforte su zinco seguendo i suggerimenti dell’amico Salvatore Atzeni.
Nel 2009 pubblica “Dal Masso di Montitzinniga” un volumetto di poesie scritte tra il 1966 e il 1992.
Oggi porta avanti il progetto di illustrare suoi scritti e poesie con incisioni, e una piccola anticipazione la troviamo … “Oltre la siepe”.

  • Pubblicata mercoledì 08 dicembre 2010

  • Da Spazio 61

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Spazio 61) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatamercoledì 08 dicembre 2010