Recensioni

2 recensioni trovate
Boè
Caterina Randazzo, critico d'arte

" Giuseppe sticchi non rimane confinato nella rappresentazione oggettiva del reale,ma pone in essere un'atteggiamento emotivo di interpretazione e ricerca attraverso colori giovali e l'appiattimento volumetrico e strutturale del contesto. il figurativodi riferimento è tendenzialmente naif e la tavolozza è ricca di toni pastello, quasi a conferire all'assime un sapore di poetica irrealtà. Leggi tutto»