L’ISOLA DI VEGLIA

2020

Una Venere emersa, torce fra le mani/ delicate l’estrosa rossiccia chioma./ L’asciuga alla frescura turchina./ Fra le ciglia tremule di umida brezza,/ un mare riflesso la luce accarezza./ Respira incurante lo Spirito,/ degli anni e di noi, fra stagioni/ sorde, veglie insonni, soffocati/ singhiozzi e sconsolati pianti./ Il mio cuore è un’isola nel blu/ della notte che scende indifferente./ In lontananza, le prime luci della sera./
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA186458
Descrizione

Poesia tratta dalla silloge "Come sussurra il vento"

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Poetica Mente (collana)) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA186458
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2020
  • Archiviata il:mercoledì 06 ottobre 2021