SUL FILO DELLA LAMA

L'ARTE IL FUOCO LA LIBERTA DELLA SCELTA

MAG 25

Quando? Terminato venerdì 19 luglio 2013

Dove? PIAZZA DEI VICARI, SCARPERIA, (FIRENZE)
GPS: 43.991603, 11.351957

43.991603, 11.351957

Oltre trenta artisti contemporanei rendono omaggio all’antica tradizione
dei coltelli di Scarperia in una mostra site specific diffusa tra Museo e Botteghe Artigiane, dialogando con storie di eccellenza, patrimonio antico,
territorio e sperimentazioni interdisciplinari

SUL FILO DELLA LAMA:
L’ARTE, IL FUOCO,
LA LIBERTA’ DELLA SCELTA
,
Palazzo Dei Vicari – Museo dei Ferri Taglienti
Piazza dei Vicari, Scarperia - Firenze
26 maggio – 14 luglio 2013
INAUGURAZIONE
25 maggio ore 11:00

Sabato 25 maggio, alle ore 11.00, nella sede del
Palazzo dei Vicari – Museo dei Ferri Taglienti s’inaugura la mostra

“Sul filo della lama: l’arte, il fuoco, la libertà della scelta”

una mostra site specific di Arte Contemporanea progettata sulla tematica dell’antica tradizione del coltello di Scarperia.

L’evento nasce da un’intercollaborazione avviata nel giugno del 2012 tra l’Accademia Pictor di Torino – Associazione Culturale, impegnata nella formazione valorizzazione, sperimentazione e valorizzazione dell’arte contemporanea dal 1986, e il e Palazzo dei Vicari - Museo dei Ferri Taglienti di Scarperia, che nell’accogliere e promuovere il progetto ne ha condiviso e abbracciato l’obiettivo comune: creare il dialogo tra antico e contemporaneo nella consapevolezza che l’incontro tra esperienze diverse rappresenti una preziosa opportunità di reciproca crescita e occasione di inaspettate possibilità di sviluppo.

L’iniziativa è patrocinata dalla Città di Torino, Provincia di Torino, Provincia di Firenze, Regione Piemonte, Regione Toscana, dalla Città di Chieri (TO) che ha concesso il prestito di un’opera proveniente dalla Collezione civica Trame d’Autore, dall’Unione dei Comuni Montani del Mugello, e il sostegno di Intesa San Paolo e Rimabellearti.











La mostra, curata da Silvana Nota, s’inserisce nel progetto “Profili d’artista” avviato dall’Accademia Pictor al fine di stimolare il dialogo tra artisti affermati e giovani talenti, ed è stata espressamente studiata per inserirsi e relazionarsi agli ambienti del Palazzo dei Vicari e del Museo nonché delle Botteghe Artigiane, dove, con un concetto di mostra diffusa Open Air, proseguirà seguendo il filo logico della tematica dialogando con le eccellenze dei Maestri coltellinai e le suggestioni dei loro laboratori.

Oltre 30 gli artisti coinvolti, impegnati in opere realizzate con spirito di ricerca sulla tematica del coltello riletto nella sua chiave simbolico-filosofica: il filo della lama quale possibilità di libera scelta e come strumento in grado di raccontare millenni di storia dell’umanità, offrendo al contempo una riflessione concettuale sul libero arbitrio e sulla capacità di percepire da più punti di osservazione valori e letture inaspettate: l’eccellenza artigiana, l’ingegno umano, la libera fantasia, l’apertura di pensiero oltre i luoghi comuni e gli stereotipi.

Il percorso si snoda nell’atmosfera preziosa delle antiche sale del Palazzo dei Vicari e del suo Museo, offrendo nella splendida cornice del patrimonio antico l’opportunità di scoprire la molteplicità dei linguaggi contemporanei adottati con libertà e spirito sperimentale dagli artisti.
Pittura, Installazione, Scultura, Environment, Fotografia e una sezione didattica a cura dei corsi di fumetto e illustrazione, si affiancano al Libro d’Artista, alla Fiber Art, alle Sculture Corporee, all’Art Wear e all’Arte Generativa per arrivare alla Shared Art - Arte Condivisa.

Gli artisti: Aldo Antonietti, Maurizio Arcari, Andrea Berlinghieri, Fabrizio Brusa, Zanita Castiglione, Coes, Marina Coruzzi, Marina Costantino, Gianluca Cunich, Jessica Dardano, Paolo D’Onofrio, Laura Frus, Cinzia Ghigliano, Maurizio Giarnetti, Adriana Mangogna, Giuseppe Musolino, Raffaella Pasquali, Piera Pennone, Venere Rizzo, Federico Salemi, Valeria Scuteri, Alberto Sorassi, Marialuisa Sponga, Greta Staltari, Cinzia Tarallo, Nucci Tirone, Nadia Villani, Andrea Zampollo, Serena Zanardo, Enrico Zimuel. SEZIONE DIDATTICA: Valentina Basso, Francesca Bellini, Elisa Bianco, Serena Bonamigo, Francesca Garneri, Edoardo Intonti, Sonia Ligorio, Rosella Lo Bue, Giovanni Matola, Raffaella Morgan (Ferrero), Giuseppina Taccone, Diego Zanin.


Il Palazzo dei Vicari è situato a Scarperia, inserita tra i “Borghi più belli d’Italia” per le sue risorse ambientali, storico-artistiche e di antiche tradizioni, nella vallata del Mugello a 30 km da Firenze. Il Palazzo ospita al suo interno affreschi di scuola fiorentina del ‘400, parte degli arredi, il prestigioso e unico “orologio della torre” opera del Brunelleschi, e il Museo dei ferri taglienti. La sua imponente struttura di origine quattrocentesca domina la vallata ed è meta di visitatori durante tutto l’anno.


Ufficio Stampa e Segreteria.
Pro Loco Scarperia
055-8468165 informazioni@prolocoscarperia.it www.prolocoscarperia.it


ORARIO DELLA MOSTRA:

dal mercoledì alla domenica
10.00/13.00 – 15.30/19.30
lunedì e martedì chiuso
Su prenotazione si eseguono visite guidate
Info e prenotazioni: 055-8468165

  • Pubblicata sabato 11 maggio 2013

  • Da Zampolloarte

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Zampolloarte) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatasabato 11 maggio 2013