IL transcollage di Zicchinella

“Le opere di Zicchinella sono “intrise” di un’intensa manipolazione e di una febbrile sperimentazione tecnica. L’artista procede per asportazioni e corrosioni del sostrato plastico attraverso sovrapposizioni di pigmento acrilico, incursioni di solventi,colle e diversi materiali eterogenei che producono una pastosità materia pregna di vibrante gestualità. Una congerie di coriandoli d’idee colorate, di lacerti di pensieri strappati di fantasie dipinte di realtà disinvoltamente si affastellano a ricostruire un luogo mentale popolato d’intermittenti e multiformi immagini del continente interiore.”







Tratto dalla presentazione personale di pittura di Maria Claudia Simotti ( Roma 1998)



-in foto: Autoritratto - al di fuori del sè- Transcollage nel plexiglass cm 60x80 -1998

di Maria Claudia Simotti
Critico D'arte
1998

  • Pubblicazione:RomaC’è ( settimanale d’informazione )
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Joseph Zicchinella) Commento pubblico o privato