Joseph Zicchinella “Visioni interne”

“L’opera di Zicchinella appare come un flusso di idee e di pensieri, i colori diventano la stessa materia dell’opera d’arte, si conficcano in questa per trafiggere l’essenza di un’ispirazione, di una visione che non riesce a rimanere nei cardini perché ha bisogno di trovare un corrispettivo alto. Zicchinella trasfigura la materia, la rende un dettaglio su un vetrino di fronte alla lente indagatrice di un microscopio; la materia non è più nulla, o forse è catturata nella sua essenza infinita, pronta a esplodere come se i pigmenti colorati fossero particelle di plutonio. Di fronte al blu che racchiude tutti gli altri colori inseriti come postille frammentarie si avverte un senso di immobilità che prima era un flusso e che d’improvviso si è fermato che rende l’opera dell’artista calabrese espressione di una sofferenza creativa. Il colore diventa una visione con un linguaggio che alterna i toni forti a quelli sottili, l’anima è pronta a bagnarsi nel colore e a diventare parte stessa di quella materia che è immobile, ma solo per un attimo, un attimo infinito che terminerà in un’esplosione. Di fronte a un quadro di Joseph Zicchinella si percepisce un linguaggio austero, rigoroso legato alla tradizione dell’Arte Povera e una riconquista dell’informale che supera il concetto logico assumendo la responsabilità dell’emotività. L’analisi capillare di Zicchinella è dovuta alla volontà precisa di voler capire ciò che non può essere compreso: il sentimento, ecco perché le visioni di Zicchinella sono un’analisi ferma che è pronta a espandersi in modo cruento e coraggioso, storie che parlano di cose piccole legate alla natura, tanti piccoli momenti decisi a non essere riuniti e collegati, piuttosto costretti in un getto che si è cristallizzato, costretto e forse non aspetta di essere liberato, ma deve essere visto e capito.



Tratto da: “visioni interne” di Rossana Calbi (Roma 2013)

di Rossana Calbi
Critico D'arte- Giornalista
2013

Opera di riferimento

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Joseph Zicchinella) Commento pubblico o privato