Biografia

BIOGRAFIA

Joseph Zicchinella (Somma Lombardo VA 1975). Ha frequentato il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro la sua città d'origine, conseguendo la laurea accademica nella sezione pittura. Nel 1997 ancora studente dell'accademia di belle arti, conosce l'artista Mimmo Rotella a cui in seguito dedicherà la sua tesi di laurea; le diverse discussioni sull'arte con il maestro Rotella risulteranno determinanti nel far scaturire in lui una nuova consapevolezza e un nuovo approccio nella sperimentazione artistica.
Joseph Zicchinella è ideatore di una particolare tecnica pittorica che denomina “transcollage”, una fusione di pittura e materiali eterogenei inglobati in sottili lastre di plexiglas. Un mezzo espressivo che per le sue metodiche di realizzazione si può considerare unico nel suo genere. Il “transcollage“ non è solo una continua sperimentazione tecnica e ricerca sui materiali, ma anche un percorso concettuale che viaggia di pari passo con il “farsi” dell’opera.

Dopo le primissime esposizioni tenute 1997 nella città di Catanzaro, che mettevano a confronto le iniziali esperienze pittoriche con le nuove ricerche sulla materia; nel 1998 l'artista presenta ufficialmente al pubblico i risultati delle sue nuove ricerche e sperimentazioni materiche con una personale di pittura nel centro storico di Roma ( "TransCollage" - Studio Logos - Galleria D’arte e Design a cura di M.C.Simotti). Il pubblico romano rimane stupito soprattutto, dalle opere inglobate e sigillati nel plexiglas attraverso diversi procedimenti e passaggi pittorici che sviluppano un impatto percettivo di forte emozionalità.

Nel 2001 porta le sue sperimentazioni pittoriche a Bari con una personale alla galleria “il Centauro” curata da Vittoria Bellomo; qui i “transcollage” inglobati in sottili lastre di plexiglas diventano una costante e continuano a suscitare l’interesse del pubblico. Nel corso della personale barese, Zicchinella incontra e conosce il critico d’arte Giovanni Amodio, anch’egli rimane stupito dalle sperimentazioni di Zicchinella e, in seguito, pubblicherà su diverse riviste e giornali, suoi scritti che evidenzieranno l’originalità del nuovo mezzo espressivo dei “trascollage”.

Gli anni che susseguono al 2001, sono anni di ricerca, studio e duro lavoro, l’artista intraprende numerosi viaggi in Italia e anche all’estero: visita gli ambienti culturali nelle maggiori città italiane ed europee, toccando con mano lo stato attuale della situazione artistica contemporanea. Conosce artisti, critici e personaggi dello spettacolo, partecipa a mostre ed esposizioni di carattere nazionale ed internazionale.

Nel 2004 con una sua opera in plexiglass dal titolo “prigionieri” è finalista al concorso artistico di livello internazionale “morbidamente donna” indetto dalla casa di moda Elena Mirò, ad indicare Zicchinella come finalista è il critico d'arte Vittorio Sgarbi e la gallerista milanese Antonia Jannone. Lo stesso anno espone con un’importante personale (Attraversamenti e Residui a cura di Carlo Carlino) presso la Casa Delle Culture nel centro storico di Cosenza.

Nel 2005 la commissione selezionatrice presieduta dal critico d’arte Luca Beatrice nell’ambito della manifestazione artistica nazionale “PagineBiancheD’autore”, premia l'artista e pubblica una sua opera dal titolo “Forme e Spazi” all’interno dell’ottocentomila copia degli elenchi telefonici distribuiti in Calabria.

Nel 2006 presenta a Milano il ciclo pittorico degli “ Attraversamenti “ con un personale presso la galleria "Spazio 1" del centro Culturale Bertolt Brecht a cura di Lorenzo Argentino e Vera Maria Carminati. L’esposizione patrocinata dal comune di Milano è molto apprezzata dal pubblico e dai collezionisti d’arte.

Nel 2007 la tecnica del “Trans-Collage” compie dieci anni per l’occasione viene allestita una personale ad Aosta nella sala alla Torre dei signori di Porta Pretoria (TranscolageDieci - a cura di Isabella Convertino), l’evento è segnalato nel televideo Rai.

Nel 2009 Zicchinella è invitato a partecipare con una personale a lui dedicata all'interno nel maestoso castello dei conti Ruffo di Scilla (RC) nell’ambito del circuito internazionale del MUSAE(Museo,Urbano,d’Arte,Emergente), evento patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Nel 2010 espone con una personale a Catanzaro presso il Compresso Monumentale del San Giovanni ( Transcollage - a cura di S. Russo ), prestigioso polo culturale espositivo della città calabrese.

Nel 2012 espone a New York presso la Broadway Gallery ( Global Projects- a cura di Abraham Lubelski ) alcune sue opere compaiono su importanti riviste d'arte statunitensi.

Nel 2013 ritorna a Catanzaro con la personale “Visioni Interne” a cura di Antonella Gentile e Rossana Calbi, presso la galleria TeodoArtGallery, esposizione arricchita da nuove ricerche e sperimentazioni sulla materia.

Nel 2016 con l’opera “ Il grande indice “ ( esposta a Palazzo Bastogi di Firenze) è selezionato da una giuria di esperti tra i 24 artisti finalisti; scelto su oltre 600 partecipanti al premio nazionale EneganArt concorso artistico di arte attuale che supporta i più promettenti artisti del panorama nazionale.

Sempre nel 2016, con una personale dal titolo " Residualismo" a cura di Federico Caloi presenta presso la Galleria d'arte Massella di Verona il ciclo pittorico dei residui d'emozioni; opere nel plexiglass e su tela. La personale riscuote un notevole successo e viene prorogata per una settimana. La notizia è pubblicata dall'agenzia d'informazione nazionale ANSA e ripresa da numerosi siti web d'informazione e testate giornalistiche locali e nazionali.

L’artista nel corso degli anni ha partecipato inoltre a diverse esposizioni di prestigio nelle maggiori città italiane e in Europa; tra queste: Fortezza da basso a Firenze; Associazione culturale Azimut a Torino; fondazione AEM a Milano; Torre Strozzi a Perugia; Espacio Tribeca a Madrid, Adrenalina a Roma; Galleria Poliedro a Trieste, Artefiera di Stoccarda; Carrousel du Louvre a Parigi; artefiera di Cremona; Museo Nazionale delle arti del xx secolo di Roma; Centro Culturale Tecla a Napoli e molte altre (vedi curriculum esposizioni). Studio d'arte Catanzaro e Verona.




Formazione artistica

1994- Diploma - Liceo artistico statale di Catanzaro.
1999- Laurea - Accademia di Belle Arti di Catanzaro.
Specializzazione biennale post laurea ad indirizzo didattico ( Disegno e Storia dell'Arte)

CURRICULUM ESPOSIZIONI

MOSTRE PERSONALI DI PITTURA:

1997 - Catanzaro- Galleria A. Cefaly “Stili a confronto”.
1998 - Roma- Studio Logos Galleria d’arte e design “Transcollage”.
1999 - Catanzaro -Palazzo di vetro ”Transcollage –Pensieri-Colori-Emozioni”.
2001 - Bari –Galleria il Centauro “la ricerca del pensiero”.
2002 - Catanzaro-Galleria Studio 84 “Transcollage e opere grafiche”
2004 - Napoli-Castelvolturno-ArtHotel Holiday Inn “Transcollage”
2004 - Cosenza- Casa Delle Culture- “ Attraversamenti & Residui ”
2006 - Milano– “Spazio 1” – Circolo Culturale Bertolt Brecht “Ciclo Attraversamenti”
2007 - Aosta - Sala alla Torre dei Signori - “ TranscollageDIECI ”
2009 - Scilla (RC)- Castello Ruffo Di Calabria - “ l’ Artista dei Trans-Collage ”Personale inserita del progetto internazionale del “ MUSAE “ (Museo Sperimentaled’Arte Emergente). Evento patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali
2010 - Catanzaro-Complesso Monumentale del San Giovanni- "Porzioni di Vita"
2013 - Catanzaro Lido - TeodorArteGalley- Transcollage- " Visioni Interne"
2016- Verona- Galleria d'arte Massella - "Residualismo" (ciclo pittorico dei residui d'emozioni)

PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE DI PITTURA, RASSEGNE E PREMI:

1998 - Catanzaro – Collettiva di pittura Rotaract club.
1997 - Pavarolo (TO) Partecipazione al premio “Felice Casorati”.
1999 - Torino– Rassegna d’arte internazionale “la telaccia” (invitato).
1999 - Firenze – Biennale D’arte Contemporanea. (selezionato ed ammesso alla manifestazione dal critico d'arte statunitense John Thomas Spike)
2000 - Catanzaro- Palazzo Fazzari “arte incontro",collettiva di pittura.
2001 - Catanzaro-Mostra collettiva di pittura galleria Mattia Preti.
2002 - Catanzaro-Galleria studio 84-collettiva di pittura ”l’occhio dell’amore”
2002 - Perugia-IV premio biennale d’arte contemporanea “Torre Strozzi”
2003 - Cesenatico-Gran premio per le arti visive “La vela d’oro”
2003 - Palermo-Collettiva di pittura Centro Diffusione Arte
2004 - Cosenza – Rassegna “invadere le invasioni” (Mail Art)
2004 - Firenze - Mostra Collettiva - Group-Show -Ken’S Art Gallery
2004 - Cosenza – Mostra Collettiva – Galleria il Triangolo
2004 - Milano– Finalista al concorso internazionale “ Elena Mirò-MorbidamenteDonna” (Premiato da Vittorio Sgarbi))
2004 - Genova- IX^ Rassegna d'Arte Contemporanea "Saturarte”
2005 - Torino – VII Edizione “IoEspongo” Associazione Culturale AZIMUT
2005 - Finalista al concorso nazionale “ Pagine Bianche D’autore”(pubblicazione di una sua opera all’interno dei volumi “Paginebianche” della Calabria, selezionato da Luca Beatrice)
2005 - Catanzaro - Collettiva - Centro di aggregazione Culturale “Fontana Vecchia”
2005 - Madrid - Espacio Tribeca - Mostra itinerante “morbidamente donna”
2005 - Aversa (CE) - Rassegna nazionale d’arti visive “ GlobalArt ”
2005 - Milano – “Hypegallery “- Collettiva internazionale di giovani artisti.
2006 - La Spezia - Project “Knights” Mostra internazionale d’arte.
2006 - Trapani - “Immagini e idee” galleria d’arte Li Muli (palazzo Riccio Di Morana)
2006 - Trieste - Collettiva “One/Zero” - Galleria Poliedro
2007 - Pozzuoli (NA) ”E’Vento d’Arte” Collettiva D’arte Contemporanea
2007 - Trieste - Collettiva ”Artisti in Permanenza” - Galleria Poliedro
2007 - Medial 2 - Art Biennial - www.artaddiction.net
2008 - Noventa Vicentina (VI) Galleria Delle Arti - Collettiva
2008 - Palazzo Pignano (Cremona) -Progetto “Mail-Art”
2008 - Quiliano – (Savona) - “FUTURENERGIE” -Rassegna Internazionale D’arte.
2008 - Lecce - “VASI COMUNICANTI” Rassegna Internazionale “Mail-Art”
2009 - Stoccarda - “ Wiew of Italian Comtemporary Art ” ARTE FIERA
2009 - Roma - “ ADRENALINA ” - Collettiva Internazionale d’Arte .
2009 - Taverna - (CZ) 1° Classificato al concorso nazionale di pittura - Parco Nazionale Della Sila. (primo premio con l’opera “attraversamenti d’emozioni” )
2010 - Forlì - 8° edizione di Vernice Art Fair - Fiera D’arte Contemporanea
2010 - Parigi - Carrousel Du Louvre " Art Shopping" Fiera Internazionale D'Arte
2010 - Sacile (PN) Galleria Liberarte - Artisti in Permanenza
2010 - Tropea (VV)- Art-Hotel- Rassegna d'Arte Contemporanea
2010/2011 - Roma - Museo Nazionale Delle Arti Del XXI Secolo- Archivio DOCVA
2011 - Calabria Sila Festival - Rassegna Internazionale di Cinema e Arte
2011 - Roma - Collettiva Internazionale "il nucleare" Palazzo Pontificio Maffei - Marescotti
2012 - Roma - Sala Baldini- Rassegna Internazionale "RomaFestival " -
2012 - New York- Global Projects - Broadway Gallery- Esposizione Internazionale
2013 - Cremona - Fiera d'arte Contemporanea e Moderna
2013 - Roma - Galleria Domus Talenti- Collettiva Internazionale D'arte
2014 - Fiano Romano (Roma) Galleria Giuliani- Collettiva Astratto & Informale
2014/15- Madonna Di Campiglio (Trento) Rassegna D'arte Contemporanea
2015 - Milano -Fondazione AEM - "Terra" Artisti contemporanei per EXPO 2015
2015- Napoli - Centro Culturale Tecla- Collettiva
2016- Asolo (TV) -Quarta Biennale d' Arte di Asolo-Premio internazionale- Ammesso alla manifestazione presieduta dal critico d'arte Giovanni Faccenda.
2016- Firenze- Palazzo Bastogi- Artista finalista al premio nazionale EneganArt- " Cambiamenti"


"Per me la creazione di un’opera d’arte è procreare, il frutto di un atto d’amore che avviene nel ventre del mio cervello che un pensiero feconda." (J.Zicchinella.)

Tematiche

Ciclo opere Attravrersamenti e Residui (Residualismo)

Tutti noi dentro siamo fatti di emozioni che sveliamo a seconda delle situazioni e delle persone che incontriamo; le emozioni che viviamo nell’arco della nostra vita sono passeggere, non rimangono per sempre, esse ci attraversano continuamente. Quello che rimane di un’emozione vissuta è il suo “residuo” che si deposita e si stratifica nella nostra memoria. L’emozione viene immagazzinata e in un certo senso la riviviamo ogni volta che cerchiamo di ricordarla e farla affiorare nei nostri ricordi con il pensiero. Ma anche questo residuo di emozione è destinato a svanire perché la nostra stessa vita non è eterna. Io credo che non ci sia cosa più meravigliosa di “eternizzare ciò che è transitorio”, dare forma e colori a un’emozione e renderla opera d’arte. Solo l’arte può eternizzare un’emozione, collettiva o personale che sia; piccole o grandi emozioni, perché tutti noi esseri umani facciamo parte di tutti, viviamo, amiamo, abbiamo sogni, speranze, amarezze, illusioni che condividiamo con gli altri. Per esempio: se amiamo è stato grazie a un altro individuo che ce l’ha permesso e quando quell’amore sarà finito rimarrà in noi il suo residuo. Per questo con le mie opere parto da semplici emozioni di tutti i giorni, per arrivare poi, a qualcosa di più complesso e universale che è il significato del nostro stesso vivere. Il “residuo” dell’esistenza di ogni individuo, ciò che è stato e ciò che riuscito a lasciare di sè. Non quindi un’emozione del momento che solo ci attraversa, ma il suo residuo, quello che s’impressiona nella nostra mente; quell'insieme di vissuto, episodi , ricordi ed emozioni che ci portiamo dentro e che fanno parte di noi; il residuo di quel bambino che siamo stati, il residuo di un amore, il residuo di un desiderio, il residuo dei sogni.

Tecniche

IL TRANS-COLLAGE

Fin da subito mi sono reso conto che il solo uso del colore non poteva soddisfare la mia fantasia, per questo ho deciso di allargare la mia tavolozza alla sperimentazione. Così pensò chi per primo iniziò a integrare al colore un pezzo di carta su di una tela inventando il collage: un gesto emblematico che allargò il campo d'azione dell'artista dalla tela al mondo, era Pablo Picasso. (Joseph Zicchinella)

Le opere di Joseph Zicchinella sono realizzate con una tecnica pittorica sperimentale unica nel suo genere che l’artista denomina TRANSCOLLAGE, mezzo espressivo che si ottiene con la fusione di pittura e materiali eterogenei inglobati in sottili lastre di plexiglas. Il “transcollage“ non è solo una continua sperimentazione tecnica e ricerca sui materiali, ma anche un percorso concettuale che viaggia di pari passo con il “farsi” dell'opera.

CRITICHI D'ARTE CHE HANNO SCRITTO SUL TRANS-COLLAGE :
Giovanni Amodio, Luca Beatrice, Vittoria Bellomo, Rossana Calbi, Federico Caloi,Carlo Carlino,Vera Maria Carminati, Isabella Convertino, Davide Cosco,Giovanni Frusciante, Licia Massella, Salvatore Russo, Maria Claudia Simotti, John T.Spike

" Che cosa indica in termine Trans-Collage? Sta per attraversamento -mutamento- trasformazione del collage. Zicchinella assembla, ritempra immagini decontestualizzanole, scava negli strati focalizzando l'oggi. Pregnanti realtà s'agitano e coesistono in una produzione artistica non aliena da substrati di pittura informale, tematiche interessanti che poi si dilatano in qualcosa di più complesso ed universale. ( V. Bellomo )

Bibliografia

La memoria di un uomo è l’archivio cosciente dell’esperienza vissuta su questa terra. La mia arte è la memoria esterna che sopravvive a ciascuna morte.(J.Zicchinella)

Tratto da: Attraversamenti di Pensiero - Kindle Editore - disponibile su Amazon

Attestati / Premi

PUBBLICAZIONI:
Pubblicazioni su QUOTIDIANI:
ilDomani della Calabria, Il Giornale di Calabria, Il Quotidiano, Gazzetta del Sud, Gazzetta del Mezzogiorno, Il Messaggero, Corriere della Sera, Gazzetta di Caserta, La Stampa, La Repubblica.it, l'Arena, Corriere di Verona.

Pubblicazioni su RIVISTE:
Artshow (mensile), Arte (Mondadori),Calabria Letteraria (mensile d’arte e cultura) RomaC’è ( settimanale d’informazione ), Metrò ( settimanale allegato al Messaggero ), Mobrì Magazine ( periodico d’arredamento casa, design e cultura ), Meridiano Sud ( quindicinale ) In Punta di Matita ( periodico d’arte contemporanea ), Pagine Bianche Dautore ( elenchi telefonici della Calabria ), Catalogo Morbidamente Donna ( Elena Miro’ ) CalabriaNews ( periodico d’ informazione ) La Vallèe ( settimanale d’informazione della Regione Valle d’Aosta ) Incontri ( rivista periodica d’arte e cultura ), NY Magazine (rivista d'arte statunitense), Arts Fairs International (rivista d'arte internazionale), Catalogo MUSAE, (museo d'arte urbano emergente), Catalogo Adrenalina (Premio Adrenalina -Roma 2009 ). Catalogo Eneganart 2016.

Presenze TV- Radio:
Telespazio Calabria Uno, TeleJonio, MilanoSat, Italia Channel, [3] Rai Tre Regione, CafeTV24.
Intervista Radiofonica su 97 MHZ R.T.P (Piemonte)

OPERE IN PERMANENZA :

CRISTIANO ART GALLERY- CASSINO
www.cristianogallery.jimdo.com

GALLERIA GIULIANI – FIANO ROMANO
www.galleriagiuliani.it

C.C.A. FANTASIE D’ARTE- CATANZARO
www.centrocorniciangotti.it

GALLERIA DELLE ARTI- VICENZA
www.galleriadellearti.com

GALLERIA IL TRIANGOLO- COSENZA
www.galleriailtriangolo.com

GALLERIA POLIEDRO -TRIESTE
www.galleriapoliedro.com