Loading

Critica pittorica dei " RITRATTI " di Romina Sangiovanni

critica-pittorica-dei-ritratti-di-romina-sangiovanni

Nella serie dei ritratti l' artista pone l' accento sullo specchio come conoscenza della parte più istintiva e primordiale di se stesso, richiama l' arte africana, attraverso ritratti come maschere in cui si risveglia in maniera preponderante il rituale ed il primordiale. L' artista si immerge nel mondo con la consapevolezza delle nostre radici, ricordandosi di come si è nati, capendo come si è diventati a causa delle sovrastrutture mentali che ci vengono imposte dal socialmente globalizzato, di come ci si è persi e ritrovati allo stesso tempo. Questa tribalità di Moja si ricollega al suo cercare di arrivare visceralmente all' essenza dell' uomo, al suo istinto che è ls parte più pura della vita in unione e sentire con i principi della natura.

  • Autore: Romina Sangiovanni, Curatrice, Art Director , Gallerista
  • Anno: 2021

TORNA ALLE RECENSIONI

LASCIA UN COMMENTO / SCRIVIMI

PRIVACY
Pubblico (mostra in questa pagina)
Privato (invia solo a Moja)
Sei un utente reale?
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio