CRITICA DELLA PITTURA DI MOJA

Moja, artista poliedrico, si contraddistingue anche in pittura per gli stili differentiche sceglie. Un percorso personale conduce l' artista Moja ad approffondire studi sul colore e sul disegno che gli permettono di realizzare opere figurative ma anche astratte-materiche o di stile rupestre. Con maestria tecnica e coloristica Moja realizza opere dal sapore materico, macchie cromatiche si concentrano in spazi definiti da forme, segni incisivi ed ondulazioni valorizzate attraverso una profonda ricerca che l' artista attua nelle tinte scelte evidenziando il rapporto che unisce l' armonia cromatica con l' energia individuale. Nell' opera pittorica Moja applica materiale di diversa qualità lasciando così spazio alla sua fervida creatività.I materiali diversi assemblati armoniosamente servono all' artista per giungere a diversificate forme d' arte contemporanea che conquistano l' osservatore. Le opere materiche acquistano una certa solidità, spesso l' artista Moja utilizza colorazioni monocromatiche che sembrano rappresentare gli universi insediati nella mente umana. Nelle opere rupresti troviamo simboli concepiti dall' uomo preistorico, figure danzanti, ambientazioni rupestri sono rivisitate dall' artista Moja attraverso l' utilizzo di simboli del passato per descrivere la nostra società, una pittura descrittiva di un mondo vissuto nel nostro passato e nello stesso tempo una realtà ironica di una civiltà che corre verso un futuro imminente alla ricerca di nuove strategie commerciali e tecnologiche. Nei ritratti Moja si concentra sul volto, semplifica la morfologia umana concentrandosi principalmente sulla forma della bocca e degli occhi che esprimono emozioni tormentate, angosce, inquietudini e sentimenti profondi. Un approccio quasi surreale per Moja che nella rappresentazione della figura sembra voler esprimere il vero aspetto dell' esistenza. I volti sono coperti da colorazioni precise, contrasti cromatici tagliano il volto che acquista luminosità attraverso l' uso del colore bianco. Nelle opere troviamo anche teste realizzate attraverso forme geometriche, sembianze umane che ricordano civiltà e culture differenti arricchite da colorazioni cangianti ben equilibrate senza sfumature. Nelle opere troviamo raffinati effetti cromatici cui l' artista conferisce risalto particolare per evidenzare emozioni e stati d' animo, opere che diventano letture di metafore e psicologia della mente umana.

di Silvia Maione
Critico d'Arte
2016

Opera di riferimento

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Moja) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio