I poeti navigano sulle viole

Poesia

I poeti navigano sulle viole perché sono capaci di parlarci dell’amore. La raccolta poetica intende essere un percorso di vita, un riferimento esplicativo in grado di unificare le attività terrene in una sintesi vitale e trascendente. Per tale ragione, il libro può essere letto e compreso sinergicamente, mediante una azione orientabile in senso cristiano: a patto che la nostra vita sia orientata alla meraviglia delle forme vitalmente con-donanti.

Il libro è disponibile!

Vai al sito dedicato per ottenere maggiori informazioni e acquistare una copia del libro.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Fabio Squeo) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio