Primula obconica olio su tela cm 40x50

Primula obconica, leggiadra composizione pittorica di Maria Vittoria Rosati. Da un attenta analisi dell'opera ci rendiamo conto che il dipinto lascia trapelare una tecnica a velature molto raffinata e delicata. L'artista in questo dipinto ha adoperato trasparenze cromatiche molto elevate, tenendo conto di mantenere tinte pastello delicate e raffinate. Verde Paolo Veronese e le sue sfumature chiare e semi scure, creano perfette dimensioni delle foglie della Primula, ed il piccolo bocciolo quasi a centro dell'opera, dal colore bianco dona quel tocco di estrema eleganza stilistica di alti livelli espressivi ed introspettivi. La solitudine diventa magia visiva, poesia intonata di un cantore che sa come far emozionare lo spettatore in ambiti apparentemente semplici ed in realta' abbastanza istintivi ed eterni come la stessa opera.

di Alessandro Costanza
Critico d'Arte
2015

  • Pubblicazione:Progetto Arte 2015 Maria Vittoria Rosati
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Maria Vittoria Rosati) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio