IO AMO E TU?

2015

Racconti di una donna innamorata.
C'è un profondo silenzio stanotte...
profondo come il mare...
e i battiti del mio cuore sono come onde di tempesta
che si abbattono sulla sabbia
con un rumore potente e nello schianto svelano quanto t'amo...©
Roma
Le giornate passano lentamente
e aggiungono ore su ore alla distanza
che ci separa eppure ti sento così vicino
..ti vedo qui con me..
Può sembrare strano e forse lo è
ma Ti penso così tanto che dentro me
si fanno avanti scene della tua vita
come piccoli frammenti che il tempo mi regala ...
Ed ecco ..ora ti sto guardando da lontano
mentre te ne stai lì..seduto in riva al mare,
silenzioso eppure con l'animo denso...
Mi avvicino e mi soffermo a guardare nei tuoi occhi,
e scorgo in quell'azzurro il turbinio di un mare in tempesta,
un'esplosione di onde impetuose,
capaci di travolgere tutto...
Ammiro ciò che nascondi dentro,
quella passione così ardente,
come un assetato bramoso
di poter raggiungere la propria sorgente,
quel fuoco che si sprigiona dal tuo cuore ed invade le vene,
senza far alcun rumore...
Mi perdo nell'attraversare il tuo sguardo
come si attraversa un mare di pensieri a nuoto.
Sembri calmo e tranquillo,
come un pescatore intento ad osservare la propria lenza,
ma sei un guerriero, pronto ,quando serve,
a sferrare il suo colpo potente...
Ora i tuoi occhi penetranti si sono posati su di me:
mi guardano con la sincerità e l'innocenza di un bambino,
eppure sono occhi maturi,
che conoscono dolore e lacrime,
ma che ancora sanno sognare ...
Ti avvicini e non serve dire niente...
già siamo mano nella mano...©

Grazie.!



Io Amo,
e TU?

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA100040
  • Tecnica:Racconti di una donna innamorata. C'è un profondo
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Mercante Di Stelle) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA100040
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:luglio 2015
  • Archiviata il:domenica 26 luglio 2015