la ferita dell'anima

-1, 2014

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA87855
  • Misure:40 cm x 80 cm x 4 cm
  • Tecnica:-1
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Commenti

Ho visto come, in un mondo pregno del rosso del sangue, dalla ferita del cuore sgorghi invece il nero del silenzio e dell?impotenza di fronte a fenomeni che non si è in grado di controllare e fermare. Il nero fa male e simboleggia il nulla, il vuoto, il baratro della non vita. Nella sua tela sono racchiuse tutte le parole non dette e quella speranza tagliata da una lama che non è la tua. Il dolore universale e profondo al quale non si può dar voce è reso dalla pittrice attraverso molta signorilità e delicatezza: l?immensa sofferenza ti arriva in punta di piedi per non turbarti. Il suo è un quadro carico di significato, molto profondo, ma al tempo stesso il messaggio non ferisce te che guardi; ti racconta ma non vuole farti soffrire a sua volta. Grandissima capacità, dunque, della pittrice di affrontare in arte una tematica atroce con la sensibilità del vero e autentico animo femminile, volto a proteggere e a sopportare tutto. Da un?altra angolazione, invece, il taglio della tela diviene pennino con inchiostro, a simboleggiare che l?Arte (in tal caso la scrittura) è l?unica via possibile per essere veramente liberi e finalmente noi stessi, senza pregiudizio alcuno. (Vesna Maria Brocca)

Vesna Maria Brocca - domenica 19 ottobre 2014
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Antonella Rizzo) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA87855
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:2014
  • Archiviata il:domenica 22 giugno 2014

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Antonella Rizzo domenica 22 giugno 2014 ha archiviato la foto dell'opera GA87855 dal titolo "la ferita dell'anima"