PRIVARSI DEL CUORE

2012

PRIVARSI DEL CUORE

Quando il saggio mi disse.

Che bisogna privarsi del cuore,
se si vuol diventare immortali.

Mi risolsi ad andare lontano,
percorrendo la via dei guerrieri.

E iniziando un’indomita corsa,
per non farmi prigione di me.

E decisi di privarmi dei sogni.

Ma poi scelsi d’ amare,
per fiutare gli aromi del mondo.

E invocando la morte,
per rinascere forte.

Superiore all’eterno.

In quel regno,
che è proibito ai viventi.

Dove amore
non è iscritto nei geni.

Ma è scolpito,
dentro al cuore degli astri.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA70284
  • Tecnica:PRIVARSI DEL CUORE Quando il saggio mi disse.
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Arcangelo Delfino) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA70284
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:ottobre 2012
  • Archiviata il:giovedì 22 novembre 2012