LA MIA LUNA

2012

LA MIA LUNA


La mia luna risplende,
d’oro e d’argento.

E, sopra al mare,
rimescola la voce.

Ed ai pirati,
che mutò in delfini.

Sussurra:
“ aimer ”.

Ed incitando,
altrove.

Volta al delfino,
che tornò pirata.

Dice:
“parler”.

E scalda tutti,
con il suo sorriso.

Come
di madre.

Che l’ha scritto
in viso.

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA71224
  • Tecnica:LA MIA LUNA La mia luna risplende, d’oro e
Descrizione

(Un’antica leggenda racconta di pirati, che vennero trasformati in delfini. Ma io conosco la storia di un delfino, che desiderò di tornare ad essere un pirata, pur di riassumere le sembianze di un uomo.)

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Arcangelo Delfino) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA71224
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:dicembre 2012
  • Archiviata il:giovedì 13 dicembre 2012