GLI AMATI

GLI AMATI

Il più bello degli angeli
s’invaghì di una donna.

E si amarono a lungo.

E la donna
serrò forte le mani.

Come in uno spasimo.

A trattenerlo dentro di se.

Poi,
aprì piano i suoi pugni.

Ed ecco.

Cento esseri
fatti di luce.

Conobbero il mondo.

Amichevoli.

Amabili.

Come
nobili semidei.

Invincibili e forti.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA75970
  • Tecnica:GLI AMATI Il più bello degli angeli s’invaghì
Descrizione

NOTA: Gli AMATI (o AMICHEVOLI o AMABILI) furono un popolo leggendario, da cui discesero i fantastici ENETI, dai quali si vuole che - tra gli altri - abbiano avuto origine i VENETI.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Arcangelo Delfino) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA75970
  • Tipo:Poesia
  • Archiviata il:giovedì 18 aprile 2013