LA TUA BOCCA

2013

LA TUA BOCCA

Ho amato la tua bocca.

Profumata
e adorata.

E venerata.

Anonima bocca.

Scomparsa,
col dileguarsi del giorno.

Quando preteso amore,
dalle protese labbra.

Con morsi,
seppe iniettarmi.

Ricambiata
da penduli baci.

Anonimi baci.

Dalle giovani labbra,
che volevo baciare.

Come grappoli d’uva,
d’addentare.

Da desiderare.

Incessantemente.

E venerare.

E coccolare
ed annusare.

E sfiorare
e costringere.

Con la spinta
delle mie labbra.

La mia bocca.
contro la tua.

Che apriva
come un fiore.

Per consentire
un bacio dilagante.

Grande più del delirio
che ci separò.

E ci perse,
precipitati in volo.

E ci ebbe morti.

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA77830
  • Tecnica:LA TUA BOCCA Ho amato la tua bocca. Profum
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Arcangelo Delfino) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA77830
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:giugno 2013
  • Archiviata il:luned� 24 giugno 2013