QUALE VOLTO

2013

QUALE VOLTO

Quale volto
ha l’amore ?

Generoso ?

Fatale ?

Forse il viso
di un angelo ?

O la faccia
di un bimbo?

Ha un aspetto
innocente ?

O un simpatico
aspetto ?

L’espressione
curiosa ?

Di un mimo?

O la cera
seriosa ?

Di un saggio?

Ma mi chiedo,
se esiste.

L’amore.

Senza il buio
e la luce.

Degli inverni trascorsi
e l’estati venture.

E che mani
ha l’amore.

Mani,
lorde di sangue ?

O di un re
guaritore ?

Ha lo sguardo
di un ladro ?

O di un folle,
assassino ?

Mi domando,
se hai gli occhi.

L’amore.

O s’è cieco.

E a te,
donna.

Che sei stata
custode.

Di un cuore.

Ora chiedo.

Se l’hai visto.

L’amore.

E s’avverti
i suoi battiti.

Adesso.

Come
nei grand’amori.

E se parla.

E ti spiega.

Se muore.

Quando varca
la porta del tempo.

Per mischiarsi
alla vita.

E all’eterno.


Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA80245
  • Tecnica:QUALE VOLTO Quale volto ha l’amore ? Gen
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Arcangelo Delfino) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA80245
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:ottobre 2013
  • Archiviata il:martedì 08 ottobre 2013