La luna

2004

In alto
spuntò argentea
Svelandosi sul dorso delle onde
Con una trama
Che l’anima volentieri
Avrebbe indossato.

I suoi occhi
Apri pian piano
Per imperlare
Le labbra degli amanti.

Nel giardino degli astri
Inerte spiavo
La Grande Madre
Correre a disfare la sua bellezza.

E poi come
Io non so
D’improvviso persi
-Mentre rossa
Si sfogliava tra i rami-
La testimone
Della mia Religione.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA18013
  • Tecnica:In alto spuntò argentea Svelandosi sul dorso d
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Armando Caruso) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA18013
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2004
  • Archiviata il:mercoled� 08 aprile 2009