Il viandante

2002

Quale sarā il destino del viandante
-chissā,
se mai elemosinerā
falsi abbracci
ai rintocchi della campana
della presunzione-
Lui,che
per campi elisi,da sveglio,
attende il domani!

O Tempo,
trafficante di perdizione,
tu governi
con occhio inquieto ,
lustrando bene il tuo potere
sull'apparenza
del tuo immortale portale-
Quale Chiave per l'esilio
sarebbe accecarti
col ardore di un Amore Eterno!
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA19396
  • Tecnica:Quale sarā il destino del viandante -chissā, se
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Armando Caruso) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA19396
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2002
  • Archiviata il:lunedì 18 maggio 2009