Un giorno senza titolo

2007

Piove,
le gocce
s’inseguono
con passo d’amor superbo,
si perdono
come rondini solitarie
e poi
si ritrovano
su una foglia,
su un lampione
ormai spento,
su un rimpianto
fatto ombra.
Piove a Milano
in un giorno
senza titolo;
alla finestra
ascolto il sibilo
del vento,
libero da ogni catena,
spargersi
nel Tempo della rosa
e delle lenzuola bianche.
Ora,
come sempre,
erede di una Circe
insonne,
stringo i pugni in tasca
e mi piego
a quei mondi statuari
che chiedono ancora :
se una stella ferita
è un’eternità bugiarda,
se tu sei
quella voce indifferente
che fugge
attraverso la pietra inerte
col suo gioco
di nero
ventaglio.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA20669
  • Tecnica:Piove, le gocce s’inseguono con passo d’amor s
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Armando Caruso) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA20669
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2007
  • Archiviata il:sabato 20 giugno 2009