Nuvole

commento di Diego Mereu sull'opera "Nuvole" pubblicata su: http://www.blog.libero.it/rimandodAMORE

Sciogliendo lo sguardo in un volo soffuso
tra scuri anfratti e nebbiosi terricci
ritrovo il confine,
perduto orizzonte.

La luce del sole filtrando trapassa l'eterno mutare di questo paesaggio

il colore, mia guida, mi attira vorace, verso
l'arancio che la nube rischiara,
in fiotti di luce che dall'alto s'avanza.

Sei tu, mia fattrice
dal tocco sinuoso, che togli la vista di ciò che confina col cielo,
sfiorando lontano la terra.

Gesti sensuali, docili al tatto, paion carezze dell'occhio sapiente
curve leggere, riempiono il manto di questa pianura,
velata d'oscuro, che piano e suadente si apre alla luce
dell'astro sorgivo che accende l'incanto.

  • Pubblicata martedì 14 aprile 2009

  • Da A. Manfredi

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a A. Manfredi) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatamartedì 14 aprile 2009