L'Ospedale Internazionale

Fantascienza e fantasy

“Una città misteriosa, quasi in letargo”, dominata dall’alto della collina da una struttura in disuso, un tempo luogo di confine: l’Ospedale Internazionale, ora usato da scienziati e silhouette che dal fascino del suo antico ruolo traggono stimolo e pretesto per esperimenti, “complotti ed enigmi”. Così, vorticosi vissuti si scatenano all’interno di personaggi che probabilmente non hanno alcun riscontro nella realtà.
Allo stesso modo dei suoi personaggi, l’autore ha usato il libro come un pretesto per esperimenti. La sua storia artistica e le sue scelte stilistiche ci raccontano di una ricerca costante di registri espressivi da “forzare” per produrre immagini, per esplorare la spinta stessa che le produce, il motore incredibile da cui le immagini nascono mai uguali a se stesse. Come l’Ospedale Internazionale, il libro è un luogo che ha respiro archetipico, e che allo stesso tempo, come un bisturi, seziona l’attualità, la illumina e la contrasta, deformandola nel grottesco e nella satira.
dalla Prefazione di Massimo Rubino

Il libro è disponibile!

Vai al sito dedicato per ottenere maggiori informazioni e acquistare una copia del libro.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Bandini Fabrizio) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio