Barbara Cappello

Il lavoro di Barbara Cappello si muove all'interno di geometrie dense di significato e di forza allo stato puro. Le sue immagini affermano una ricerca di identità di persona e di donna che vuole conoscere e collegarsi alle proprie radici incluse desinenze ed eventuali prefissi e suffissi. Assistiamo ad una ri-scoperta dell’universo femminile dove bellezza, sensualità ed energia si integrano e dialogano fra loro. Possiamo pertanto parlare di poetica dell'immagine, che dice senza dire, che racconta il corpo e le sue parti con attenzione e fascino.
I suoi interventi pittorici servono a catalizzare l'attenzione a offrire momenti in cui sognare le nostre origini, cercando le forme che ci appartengono, da cui tutti proveniamo. Potremmo dire che quello di Barbara Cappello è un mondo acquatico -amniotico, in cui si ritrova un senso antropologico del movimento e delle forme attraverso le quali tutti abbiamo la possibilità di riconoscerci ritrovando le nostre origini.

Renato Sclaunich

di Renato Sclaunich
Artista- storico dell'arte
2014

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Barbara Cappello) Commento pubblico o privato