PENSIERI DI BIMBE

2013

Mare,

non essere imbronciato
col calar della sera…

Ehi ciao, aspettaci a riva
dove tu lambisci la sabbia

come una carezza e…
fai salir su per le narici

il tuo odore
forte e persistente…

Mare…

ti dobbiamo parlare....
La notte ci separa,

la luna sull’onde
tue si culla e noi,

vogliam sognare di castelli
di sabbia d'orata, di secchielli
e pietre colorate.

Mare… mare,

ascoltiamo la tua voce
attraverso una bianca conchiglia

ma domani … domani
ti vogliamo abbracciare.

CAM 17\06\2013
Tutti i diritti riservati

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA79692
  • Tecnica:Mare, non essere imbronciato col calar della
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

Dedicata alle mie nipotine.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Cassiopea) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA79692
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:giugno 2013
  • Archiviata il:marted 17 settembre 2013