Biografia

Nata ad Agnone nel Molise, consegue gli studi scientifici nonostante la forte propensione all'arte. Esperto CAD ed operatore E.D.P. Lavora presso poste Italiane e si dedica alle sue arti presentandole in eventi, personali, salotti artistici. Pubblica nel 2018 la sua prima silloge poetica.

Formazione artistica

Pittrice e scultrice autodidatta , dal 2011 ha ritrovato la strada accantonata prendendo coscienza che l'arte dentro di se, è come un respiro di vita, un dialogo interiore di sofferenza, ricerca. L'artista non deve fare arte, è l'arte che trova nell'artista il mezzo per realizzarsi, perchè è energia vitale, bellezza, eternità.

Tematiche

Tematiche introspettive che sfociano nell'universalità, partendo spesso dalla rappresentazione dei sentimenti fruibili dalle figure femminili immerse in orizzonti metafisici per quanto riguarda la pittura. Con la scultura compare la figura maschile che si fonde con la figura femminile in armonie sensuali ed essenziali.

Tecniche

Olio, acrilico, tecniche miste , materico per l'arte figurativa
Semirefrattaria , refrattaria , resina per l'arte scultorea

Valutazione artistica

Valutazioni a partire da 400,00 euro per la pittura
500 per la scultura

Bibliografia

Carla Cerbaso, cerca nella ricerca del proprio io, un punto d’incontro tra l’essere ed il raccontarsi tramite l’arte in alcune delle espressioni a lei piu' congeniali : pittura, scultura, poesia. Prende parte a premi e simposi, estemporanee in concerti, sei importanti personali “immagini dai sogni”, “l’Io onirico” “Panta Rei”e “Complessa armonia” realizzate in Abruzzo e Molise. Nella scultura trova la sua massima identità. Una sua opera figura nell’Elite 2017 Selezione Arte introdotto da Philippe Daverio. Presenta la silloge di poesia “L’attesa di sempre” all’Aurum di Pescara nel 2016. Esce la pubblicazione della silloge “Come Le Barche Stanche Della Calma” annunciato dal quotidiano Il Centro, nel Marzo 2018, presentato in Abruzzo e Molise .

Attestati / Premi

Curriculum Carla Cerbaso
Carla Cerbaso nasce ad Agnone e consegue studi scientifici nonostante la forte propensione per l’arte.
Autrice autodidatta, cerca nella ricerca del proprio io, un punto d’incontro tra l’essere ed il raccontarsi tramite le espressioni a lei più congeniali : pittura, scultura, poesia.
1990: IV classificata estemporanea a Castiglione Messer Marino organizzata dalla Comunità Montana alto Vastese;
1992: personale ad Agnone nel palazzo S. Francesco, patrocinata dal comune di Agnone;
1993: personale ad Agnone in corso Vittorio Emanuele;
2011: personale a Francavilla al mare Palazzo Sirena, sala ovale con titolo “Immagini dai Sogni” con il patrocinio del comune di Francavilla al Mare;
Premiata alla XIX edizione del” premio D’Annunzio” all’Aurum di Pescara;
“Note Parole e Colori che volano” Palazzo Sirena sala congressi a Francavilla al mare, patrocinio del comune;
2012: Vincitrice con il dipinto “Il ponte del mare” nella terza edizione “Segni e Colori dal Ponte del Mare” a Pescara;
Percorso di opere in piazza S. Alfonso organizzato dall’ associazione “Nuova Asterope”;
Collettiva “Cromie d’Amore” patrocinata dal comune di Francavilla al mare, nella sala dei marmi del palazzo Sirena;
Terza edizione del simposio di arte contemporanea ermeneutiche della complessità , nella biblioteca diocesana di Ortona;
XX edizione Premio D’Annunzio terza classificata sezione scultura con l’opera “Metamorfosi”
2013: Simposio nazionale di pittura Palazzo Sirena;
Premio S. Giuseppe Bajlon Torremontanara, premio della critica per la pittura;
Collettiva “segni e colori sul ponte del mare” circolo Aternino” terza classificata;
Estemporanea di pittura a Città S. Angelo, organizzata dall’associazione Lejo art, dipinto il chiostro del comune, inserimento in un catalogo d’arte dove sarà presente il maestro Fernando Pallozzi;
Collettiva a Torrevecchia Teatina, nel palazzo ducale;
Collettiva e presentazione del catalogo “vicoli d’estate…arte in borgo” a città S.Angelo;
Seconda edizione Simposio d’arte contemporanea di Boville sul tema della famiglia;
Personale di scultura e pittura “L’Io Onirico” patrocinata dal comune di Francavilla al mare, con relativo catalogo, critica e presentazione del professor Massimo Pasqualone;
Estemporanea di pittura legata alla “Transumanzartistica Pennadomo” a lanciano con tema libero, seconda classificata;
Collettiva dell’associazione Lejo Art nella “Bottega D’Arte” patrocinata dalla camera di commercio di Chieti;
Collettiva dell’associazione Lejo Art nel palazzo Sirena di Francavilla al mare patrocinata dal comune di Francavilla al mare;
Collettiva di pittura promossa dalla “Fondazione Luca Romano” con il professore e critico d’arte Massimo Pasqualone nel Museo Barbella di Chieti;
XXI premio G.D’Annunzio, terza classificata con la scultura ”Eterno Contrasto”;
Selezionata per la Biennale della creatività di Verona, da Paolo Levi;
Invitata al museo Barbella di Chieti, alla collettiva con rispettivo catalogo, sul tema “la famiglia”;
2014: Simposio d’arte contemporanea “Ermeneutiche della complessità” quarta edizione, biblioteca diocesana di Ortona, dal critico Massimo Pasqualone;
Selezionata per la prima mostra d’arte internazionale di selezione “città di Castellammare di Stabia” per la biennale di Roma 2014;
“Ut Pictura Poesis” collettiva di pittura e declamazione propria poesia nel palazzo ducale di Torrevecchia Teatina (CH), con successivo catalogo delle rispettive opere, curatore Massimo Pasqualone;
Collettiva associazione Lejo art al museo Michetti di Francavilla al mare, con la presenza del maestro Fernando Pallozzi;
“Premio Ser Ugo “ arte contemporanea a Padova terza classificata sez pittura;
Espone nel museo Barbella di Chieti e nel palazzo Farnese di Ortona per l’associazione “le Donne dell’Angelo”;
XXII premio G. D’annunzio, quarta class. Sez scultura con l’opera ”Infinito”;

2015: Selezionata da P. Levi per la Biennale di Palermo Gennaio 2015 , con l’opera “Bene e Male” esposta nel Reale Albergo delle Povere, con la presenza di Vittorio Sgarbi, e catalogo delle opere visibile on-line sul sito della Biennale di Palermo;
Collettiva con Lejo Art nell’ Aurum di Pescara con l’opera “le verità nascoste";
Collettiva poesipittura palazzo Sirena Francavilla al mare;
XI Biennale di scultura ad Orsogna;
Collettiva scultura biblioteca diocesana di Ortona, a cura di Massimo Pasqualone;
Partecipazione al Rosadonna Festival Museo Vittoria Colonna di Pescara;
Targa premio speciale dal presidente per il “premio S. Pasquale Bajlon” XX edizione;
Espone con le sculture: "Stati d'Animo" al museo Barbella di Chieti nella collettiva "le previsioni dell'arte";
Collettiva di scultura "il silenzio della materia" palazzo ducale di Torrevecchia Teatina;
Personale di pittura e scultura "Panta Rei" presentata dal critico Massimo Pasqualone con il patrocinio del comune di Francavilla al mare;
Selezionata al premio Sulmona 2015 con la scultura "la madre", con menzione speciale di Vittorio Sgarbi;
Premio Montepagano, pinacoteca comunale, Roseto degli Abruzzi;
"Ut Pictura Poesis" palazzo Farnese di Ortona opera "Sulle ali della pace" organizzato dal comitato delle donne dell'angelo, percorso itinerante;
XXIII Premio internazionale G. D'Annunzio, seconda classificata sez. scultura;
2016: Simposio d'arte contemporanea :" i colori del bianco " al foyer del teatro Marrucino;
Presentazione libro di poesie "l'attesa di sempre" all'Aurum di Pescara;
Seconda classificata XXIV edizione premio G. d' Annunzio sez. scultura;
Prima classificata sez. pittura al XXIII concorso internazionale "amico Rom";
2017: Selezionata per L'èlite new 2017 introdotto da Philippe Daverio;
Selezionata per "Confusioni" nel Diocleziano della città di Lanciano;
Personale "Complessa Armonia", Aurum di Pescara patrocinata dal comune di Pescara;
Personale "Complessa armonia" corso Vittorio Emanuele di Agnone;
2018: Pubblicato da Tabula Fati il testo di poesie “Come Le Barche Stanche Della Calma”;
Prima presentazione del libro “Come le Barche Stanche Della Calma” all’ Aurum di Pescara, sala F.P. Tosti;
Personale “Complessa Armonia” e presentazione silloge “Come Le Barche Stanche Della Calma” nel Castello Svevo di Termoli, patrocinata dal comune di Termoli;
Prima classificata alla ” rassegna internazionale delle arti e della cultura mediterranea” Ex Aurum con la scultura;
Un componimento poetico viene selezionato per il concorso internazionale di poesia inedita “IL Federiciano X edizione, presidenti di giuria: Alessandro Quasimodo, Mogol, Mariella Nava e Mimmo Cavallo, con inserimento nell’antologia;
Articoli che parlano della sua arte si sono susseguiti in questi anni su La Torre, Il Centro, Termoli on line, Il cittadino, Alto Molise, periodico di Montecovello e altre testate locali
Ospite nella trasmissione radiofonica “Un Artista Al Giorno” su radio Speranza, a Pescara;
Seconda classificata al premio “Santa Lucia”(per un componimento poetico) organizzato dall’associazione Aurora, Ortona;
Presenta alla 19° rassegna dell’editoria abruzzese “Come le barche stanche della calma”silloge poetica;
Presentazione “Come le barche stanche della calma” al palazzo Sirena di Francavilla al mare;
2019: XIII Biennale di Scultura Orsogna;
Finalista a “Ritratti Contemporanei” 2019 con l’opera “Effetti Collaterali” www.ritratticontemporanei.it
Presente a “Gelati Letterari” 2019 Pescara, con l’editore Tabula Fati
Collettiva Città Sant’Angelo “Momenti d’arte 3” con l’associazione” l’Incontro degli Artisti”;
Collettiva Aurum di Pescara: ”L’immaginario 4, Sogni e Segni d’amore” con relativo catalogo;
Premio speciale del presidente al “Premio Histonium” 2019, Vasto, per il libro edito di poesia ed inserimento nell’ antologia “Scrigni di bellezza”;
Terza classificata per la sez. poesia al XXVI concorso internazionale “Amico Rom”;
Presentazione della silloge “Come le barche stanche della calma, libreria “I luoghi dell’anima” Pescara, con la realizzazione di canzoni dai testi poetici;
Selezionata al XLVI Premio Sulmona 2019 con l’opera “Effetti Collaterali”presente nel prestigioso catalogo;
Finalista alla XX edizione del Premio per l’Editoria Abruzzese, con il libro “Come Le Barche Stanche Della Calma”;
2020: Selezionata al XLVII Premio Sulmona 2020 con l’opera scultorea “L’abbraccio”;
Collaborazione con L’Abruzzo in Miniatura, in esposizione permanente al Museo Michetti di Francavilla al Mare con la riproduzione della Moneta di Corfinio;
Partecipa con l’opera “Contemplo” alla 50/a mostra dell’Artigianato Abruzzese;
Sarà presente alla collettiva l’immaginario 5 “Il tempo e le tracce” all’Aurum di Pescara;
Menzione Premio Sinestetica 2020 con la video poesia “Sentieri”;
2021: Prima edizione del Festival delle case editrici Abruzzesi, presentazione Silloge “Come Le Barche Stanche Della Calma” al Teatro Francesco Paolo Tosti di Ortona con l’editore Tabula Fati;
Esposizione pittura e scultura al Festival letterario “Oltre le parole”a Montesilvano;
Mostra d’Arte “Quando l’arte raggiunge l’anima”nella Galleria Serafini di Montesilvano;
Selezionata dal critico Giorgio Grasso per interpretare un canto della Divina commedia, proposti Paolo e Francesca rappresentati da una sua scultura inserita nel prestigioso catalogo illustrato da artisti contemporanei (Istituto Nazionale di Cultura);
Selezionata per LAQUILAART2021 dall’asociazione AIACM (Associazione italiana per l’arte e la cultura nel mondo);
Raduno Olistico Nazionale di Madre Terra, “Feronia”presentazione silloge ed esposizione artistica;
Evento “Arte sotto le stelle”, estemporanea lungomare di Montesilvano organizzata dalla galleria Serafini, con patrocinio del comune;
Collabora con la Nemo Arte, associazione Abruzzese impegnata nel sociale, per ORIGO21: due opere scultoree faranno parte delle prime due installazioni del percorso multimediale, che ha avuto luogo al Circolo Aternino di Pescara.
Partecipa con L’Immaginario 6, collettiva d’ arte contemporanea dedicata a Dante Alighieri, Ex Aurum Pescara;
Mostra d’Arte Internazionale Arti Visive al castello De Sterlich- Aliprandi di Nocciano, invito dell’associazione Nemesis;
Diploma di merito e Pemio speciale del Presidente sezione silloge inedita “Ascolta” al Premio Nazionale Histonium di Poesia-narrativa, XXXVI edizione;
2022: Al Matta di Pescara l’evento artistico “De Sidus” realizzato in collaborazione con l’associazione “Ponti Erranti”, la vede protagonista con la scultura;
Partecipa alla mostra “50 artisti per la rinascita della pineta Dannunziana” invitata dall’associazione culturale ”Laboratorio d’Arte”. Presenta in questo contesto la video poesia girata nella stessa pineta, con suo testo poetico;
Premiata a Sorrento, in Villa Fiorentina, dal presidente CIAC Roma, per la selezione alla Biennale di Roma 2022, che si terrà a settembre presso il Museo Domiziano (Piazza Navona). Sarà presente con l’opera scultorea “Tango”.

Photogallery

luce-nelle-nuove-forme
personale-complessa-armonia-aurum-di-pescara-anno-2017
premio-histonium-2019-vasto
intervista-un-artista-al-giorno-radio-speranza-di-pescara
presentazione-dell-opera
personale-d-arte-e-presentazione-libro-al-castello-svevo-di-termoli
presentazione-libro-sala-tosti-dell-aurum-di-pescara-anno-2018
premio-d-annunzio-2017
personale-complessa-armonia-agnone
premio-d-annunzio-2017
personale-complessa-armonia-ex-aurum-di-pescara-luglio-2017