Ritorno al Passato attraverso l'Arte

LUG 11

Quando? Terminato domenica 16 agosto 2015

Dove? Via Roma 1, Alto, (Cuneo)
GPS: 44.10871, 8.00285

44.10871, 8.00285

A partire dall'11 luglio prossimo, il borgo di Alto, sito in provincia di Cuneo, ma orograficamente appartenente all'entroterra ligure, ospiterà una piccola collettiva nell'Oratorio di San Bartolomeo.
“Ritorno al Passato attraverso l’Arte” è una mostra d’arte contemporanea che presenta i lavori di cinque artisti, due pittori e tre scultori, nello splendido scenario dell’Oratorio di San Bartolomeo di Alto, edificio recentemente ristrutturato e ricondotto all’imponenza ed alla severità proprie dei dettami del “romanico”.
Gli organizzatori, innamorati dalle bellezze genuine ed autentiche offerte da Alto, piccolo paese piemontese che si affaccia sull’azzurro mare e sui verdi boschi della Liguria, hanno scelto questa location per valorizzare mediante l’Arte il comprensorio di uno degli angoli nascosti più ricco di sorprese dell’entroterra ingauno.
Ed ecco che, in un posto ove la Natura ha realizzato una palette di colori estremamente ricca e variegata, la scelta di un luogo inedito e incontaminato, apparentemente in contraddizione per la sua semplicità strutturale con la ricchezza del panorama circostante, è apparso come scelta obbligata per un “ritorno al Passato”.
Gli artisti faranno “rivivere” gli spazi dell’edificio che è stato la parrocchiale di Alto, esponendo i propri lavori, frutto della loro sensibilità moderna, in una rinnovata simbiosi con le suggestioni del passato.
La notizia è già pubblicata sul sito della nostra Associazione al link www.amicinellarte.it/index.php?idinfo=12672.
Espongono gli artisti Pietrina Cau (ceramista), Giuseppe De Carlo (scultore), Caterina Massa (ceramista), Constantin Stan Neacsu (pittore) e Carmen Spigno (pittrice).
La mostra resterà aperta da sabato 11 luglio fino a domenica 16 agosto 2015 con orario pomeridiano, dal venerdì alla domenica.
Inaugurazione sabato 11 luglio 2015 alle ore 17.00.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Carmen Spigno) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatagiovedì 25 giugno 2015