Blindo a Caana

encausto su tavola, 2006

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA61
  • Codice personale:War1-06
  • Misure:60 cm x 40 cm
  • Tecnica:encausto su tavola
  • Stile:puraismo
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

La guerra è una delle azioni che l’artista rigetta come opera della bestialità umana ed a questo proposito dice: “Se si considera l’uomo nella sua “nuda naturalità” risulta che, nonostante l'umanizzazione, egli continua ad essere un mammifero sociale per il quale i condizionamenti derivanti: dal territorio, dalla ricerca del cibo e dalla riproduzione, non possono essere concepibili ed interpretabili se non in termini zoologici. Quest’atteggiamento, lapalissiano ma pieno di bestialismo, sembra giustificarsi con la distanza, oggi esistente, tra l'uomo e l’ambiente in cui vive. Detto ciò si può affermare che, egli cacciatore nato al tempo delle steppe, si è adattato a poco a poco ad una locomozione seduta in un'atmosfera di petrolio bruciato. Ciò porta alla constatazione che tutta l'ascesa delle civiltà si è realizzata con quello stesso uomo fisico ed intellettuale che faceva la posta al mammut. La nostra cultura elettronica, che ha appena cinquant'anni, si regge su un apparato psicosomatico che risale invece a centomila anni fa. Se c'è qualche motivo di avere fiducia nelle possibilità di adattamento, tuttavia la distorsione esiste. E’ evidente la contraddizione fra una civiltà dai poteri quasi illimitati ed un civilizzatore la cui aggressività è rimasta immutata dal tempo in cui uccidere la renna significava sopravvivere”.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Devoti Detto Beppe) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA61
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:2006
  • Archiviata il:marted 16 ottobre 2007