desiderio

Come vorrei che tu non partissi
come vorrei che il tempo rimasto
fosse grande come quello trascorso
come vorrei che la vita
ricominciasse da ogni errore passato

Come vorrei essere forte abbastanza
da spezzare le barriere del mondo
Come vorrei baciarti la pelle di frutta
tra le foglie di malva e di trifoglio
dei nostri prati passati

Come vorrei slegarmi l'anima
e lasciarla correre libera
sulle linee degli orizzonti
che guardavamo ogni sera

Quando la luna si adagiava sul mare
e scriveva per noi pensieri d'amore.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA38302
  • Tecnica:Come vorrei che tu non partissi come vorrei che i
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Dimitry Rufolo) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA38302
  • Tipo:Poesia
  • Archiviata il:lunedì 23 agosto 2010