Dilemma

Parallelo alla nebbia
correvo lateralmente
nella mia macchina neutra
il sole marcava il confine
Alla fine mi decisi ed entrai
in quel mondo opaco
ma non restai a lungo
avevo troppo bisogno del sole.
Quel confine tra luce e nebbia
era la sfida continua
che lasciavo sempre dietro alle spalle

Come potrei tornare nella nebbia
senza mentirti
Come potrei tornare nel sole
senza portarti con me

Sul confine corre una macchina neutra
all'infinito si addentra
All'infinito arretra
All'infinito cerca risposte...

Amore mio,
sono un profugo della terra dell'affetto
sono un profugo del ricordo
Ho imbracciato armi
per difendere il diritto a ricordare
Ho imbracciato armi
per difendermi dal ricordo
Sono in esilio
Ho seppellito armi in attesa della riscossa

Fucili e pistole
puntate sul confine
tra la nebbia ed il sole.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA38309
  • Tecnica:Parallelo alla nebbia correvo lateralmente nella
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

estratta da "il diario di Ombrallegra"
Zona editrice

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Dimitry Rufolo) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA38309
  • Tipo:Poesia
  • Archiviata il:luned´┐Ż 23 agosto 2010