La pittura di Elena Ivanova nasce dalla vita, e alla vita guarda con animo sensibile. Elena Ivanova è pittrice che attinge nell'intimo umano, traendo dai soggetti rappresentati le emozioni che poi con tecnica sapiente riversa nelle tele.
Così i soggetti diventano presenze di momenti spirituali illuminati d'un candido lirismo. Lirismo espresso nella sapiente raffigurazione della Madonna con il Bambino, che nella dolcezza ieratica della composizione esprime l'amore senza confini che si coglie osservando con attenzione il dipinto.
Diventa poi la tela, una presenza costante di ricerca di nuovi orizzonti come se la pittrice non sia paga delle opere realizzate e che ogni suo lavoro sia un punto di partenza e non d'arrivo.
La stesura materica, e lo spessore del colore dati con rapidi tocchi, lievitano in momenti suggestivi quando nel quadro della giovane danzatrice, la stessa, viene colta in un momento particolare (quello di allacciarsi le scarpette) esprimendo così che oltre alla pittura anche la poesia trova un comodo posto nelle opere di questa pittrice.
Così come si può osservare nei paesaggi, i nostri paesaggi mediterranei, nelle marine o nei vasi di fiori, opere queste che assumono un effetto estetizzante che attirano l'attenzione, ancorando lo sguardo portandolo in un fascinoso mondo da favola dove i vari colori incorniciano visioni d'incanto.
Pittura quindi quella di Elena Ivanova che impreziosisce i momenti del comune vivere portandoli ad un livello che apre ed indica a noi tutti vie pregnanti di significati lirici.

di MARIO AMICO
(Poeta)
2009

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Elena Ivanova) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio