A Bianca

2003

Ancora ho
nell'incavo delle mie braccia
il tuo calore:
quando il tuo corpicino
da poco al mondo
rubava ad esso
suoni e rumori
avidamente

e t'afferravi
impaurita
ad un mio dito.

Ora
mi ritrovo
ad ammirare in te
la grazia
l'incedere elegante
giÓ quasi donna

ormai.

E tanto amo
l'animo nutrir
insieme a te
di musica e di versi
volando verso l'alto.

Ma ogni volta,
pur se sarai giÓ donna,
ogni qualvolta
bisogno avrai
e il mondo a te
ancor farÓ
un po' paura
sempre troverai
da stringer
la mia mano.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA20575
  • Tecnica:Ancora ho nell'incavo delle mie braccia il tuo c
  • Stile:Versi liberi
Descrizione

Scritta per mia figlia, in occasione del suo diciottesimo compleanno.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Giovanni Mansueto) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA20575
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:2003
  • Archiviata il:venerdì 19 giugno 2009