Biografia

Formazione artistica

Giovanni Galli nasce a Roma sotto il segno del Toro, il 26 aprile 1970.
Partecipa alla XLI, XLII e XLIII Rassegna Internazionale d’Arte G. B. Salvi e Piccola Europa.
Compiuti gli studi accademici inizia ad esplorare i nuovi percorsi dell'arte concettuale e dell'arte tecnologica, traendo ispirazione dalle installazioni di Michelangelo Pistoletto, Fabrizio Plessi e Studio Azzurro. Verso la metà degli anni Novanta partecipa a diverse mostre collettive dove presenta delle particolari installazioni elettroniche e video-sculture incentrate sul rapporto uomo-tecnologia.
Nel 1999, dopo alcuni viaggi di lavoro in Toscana e a Roma, sceglie di ritornare alla pittura e allo studio dei classici.
Negli anni che seguono sperimenta numerose tecniche pittoriche ed esegue dipinti per prestigiose committenze sia pubbliche che private, in Italia e all’estero.
Dal 2002 collabora con Enti preposti alla tutela territoriale dei Beni Culturali ed esegue delicati interventi di restauro pittorico e monumentale presso importanti località e dimore storiche.
Dal 2004 insegna Disegno e Storia dell’Arte nei licei.