ANTE ARMADIO

ACRILICO, LEGNO, 2002

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA71631
  • Misure:100 cm x 260 cm
  • Tecnica:ACRILICO
  • Stile:CLASSICO
  • Supporto:LEGNO
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Informazioni generali: Le opere hanno varie caratteristiche e fanno parte di diverse categorie: decorazioni d'interni e di mobili, in genere da realizzare su commissione; dipinti su tela di genere contemporaneo, disegni, ecc.. Tutte le opere pronte alla vendita sono specificatamente indicate, mentre per altre è necessario concordare una commissione specifica che prevede anche una eventuale progettazione specifica.

Spedizioni: Consegne a mano nell'ambito locale, spedizioni tramite corriere privato per qualunque sede diversa di destinazione.

Vendita: Per la vendita di opere già pronte, una volta accettato il corrispettivo richiesto, si stabilirà la procedura di pagamento e consegna.

Pagamenti: Modalità di pagamento: bonifico bancario anticipato o altro metodo da concordare se necessario. Valuta accettata: Euro.

Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio
Descrizione

Due ante d'armadio precentemente laccate, danneggiate da un colpo che ha causato un buco di parecchi centimetri di diametro, restaurate e rifinite con un tema pittorico a pannellature e fiori. La finitura anticata e cerata conferisce un aspetto finale inossidabile nel tempo.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Scaglione) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA71631
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:2002
  • Archiviata il:mercoledì 26 dicembre 2012