"Sinfonia di colori"

Mostra collettiva, Gli artisti tra fama e commercio

Il contenuto della mostra "sinfonia di colori" è un omaggio per tutti gli artisti che scelgono come sodalizio artistico-culturale di riferimento La Pergola Arte di Firenze e da essa sono attentamente valutati in base ai parametri della loro vita artistica, della loro inventiva, della loro sensibilità e non per ultimo per il loro valore commerciale. Molti di questi artisti hanno un lungo percorso di clientela divulgativa tramite le famose cornicerie di cui sono assidui frequentatori quali: la corniceria Pagliai di Livorno, la corniceria Chiellini di Livorno e l' antica corniceria Maffei di Firenze. E' da questi luoghi di elezione artistico popolare e dalle grandi manifestazioni artistiche che questi creativi hanno raggiunto traguardi commerciali di indubbio valore qualificante per il loro sforzo creativo-divulgativo. Infatti l' artista moderno deve essere un abile manager in quanto deve interessarsi ed esibire la sua opera in ambienti adatti quali: mostre personali, aste di rilievo, aste di beneficenza, mostre mercato e collettive di spessore oltre a servirsi, se il loro operato è ritenuto degno, di critici d' arte di buon livello. Un pittore deve possedere un buon supporto descrittivo adeguato al arte che intende introdurre presupposto per la diffusione delle loro opere che La Pergola arte fornisce inducendo i collezionisti, i corniciai ed i vari operatori commerciali del settore a guardarsi intorno per eleggere i loro artisti preferiti di riferimento. l' anno nuovo si presenta con questa collettiva di notevole rilievo nella quale affiorano come isole i lavori di grandi artisti e grandi personaggi quali:

Umberto Allori con una produzione di oltre mille opere vendute nella suo lungo percorso artistico

Lilly Brogi, pittrice, poetessa e grande divulgatrice nel campo artistico e poetico

Vincenzo Greco creativo moderno, architetto e splendido pittore

Pietro Pirina, artista labronico che ha interrotto il percorso figurativo classico riducendolo ad una formula minimalista globalizzante della figura umana

Marcello La Neve e i suoi ricordi musicali di grande vibrazione emotiva e visiva

Loris Manasia con il suo mando iconografico pop ci regala squarci di verità contenuti nel suo mondo onirico di tradizione fumettistica

Francesco Argentiero affiorano fra luci ed ombre i riflessi di due importanti composizioni quali "le stanche amanti" e "la prima volta

Ronnj Medini stigmatizza e ferma nel tempo sensazioni e immagini di una potenza biblica

Simona Mostrato che dalla sua Napoli invia messaggi di profonda umanità tramite le sue artistiche figurazioni

Serena Puliti con il suo incanto liberatorio di visioni eccentricamente reali

Umberto Cesino che ingaggia fra scultura e pittura un nodo simbolico di grande atmosfera realista italiana

Blu Kobalto che nei suoi splendidi vetri riflette la figura della donna moderna impegnata e intrisa di femminilità

Gibro che assembla colore e forma in una cromia inestinguibile dettata dal suo amore per la sua terra Mater

Marcello Franceschini l' alchimia materica e cromatica che contribuisce ad una innovazione artistica di grande rilievo

Annamaria Santelli nel suo affresco novecentesco che ci offre un ricordo abbellito di grande memoria storica

Anna Maria Masoni una scultrice che analizza ed esalta il movimento plastico ed intelletuale di ogni forma statuaria di presentazione

Emanuele Gentile artisticamente innovatore che si avvale di nuovi supporti tecnologici espressivi per creare un immagine mentale

Mauro Malaparte con il suo elaborato creativo di grande colorazione ci immette nel suo mondo antropomorfo di indubbia bellezza

Nicola Giusfredi esce dalle righe con il suo classico rivisitato del simbolismo consumismo ora rivolto al utilizzo meccanico ora al utilizzo domestico delle cose

  • Pubblicata lunedì 14 febbraio 2011

  • Da La Pergola Arte Firenze

  • Indirizzo suggerito www.lapergolaarte.it

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a La Pergola Arte Firenze) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatalunedì 14 febbraio 2011