Lorenzo Basile, il poeta del colore

"...Coniugando l'intensità emotiva dell'espressionismo con il cubismo, Lorenzo, nella sua pittura, è riuscito a creare un proprio linguaggio artistico. Un linguaggio con il quale comunica, con lirica intonazione, emozioni e pensieri in totale libertà. Non attraverso immagini e oggetti reali. Bensì attraverso il colore puro. Colori che sembrano danzare sulla superficie del quadro raccontando, attraverso le loro movenze e ritmi, gli stati d'animo, il subcosciente e i profondi pensieri dell'autore. Una pittura impregnata di intense emozioni e di tensioni , colma forza comunicativa. Ogni pennellata è espressione di uno stato d'animo. Gioioso o doloroso. Il rosso domina irruente in molte sue opere, perché il rosso è la forza dell'eros, per fare spazio, però, a striature, ad altre anime cromatiche che premono per far sentire la propria voce. Linee scure o sprazzi di luce, per giungere sempre ad una armonia ed equilibrio. Sono il canto dell'interiorità, le varie intonazioni del suo animo. Di una interiorità ricca e complessa..."

Dott. ssa Luisa Crescenzi

giornalista e scrittrice

di Luisa Crescenzi
giornalista e scrittrice
2017

Opera di riferimento

  • Pubblicazione: Periodico Eventi
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Lorenzo Basile) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio