FORZA DI DIMENTICARTI

1989

Stanotte ho pianto
e la ragione delle mie
lucenti lacrime eri tu;
ho pianto perchŔ
non volevo lasciarti,
ma lo dovevo fare
perchŔ ti volevo bene
e ancora te ne voglio
mi ero attaccato troppo a te
e ne avrei sofferto un giorno,
quando tu non mi avresti
dato pi¨ amore,
amicizia,
compagnia.
Ero felice con te:
il pensiero di sfiorarti,
di toccarti, di parlarti;
mi faceva accorgere
che tu eri presente,
lý davanti a me,
fissandomi e pensando
chissÓ che cosa o chi.
Sono stato crudele
nei tuoi confronti,
non ti ho detto mai
che ti amavo:
volevo dirtelo,
qualcosa me l'ha impedito.
Ma dopotutto
non avr˛
la forza di dimenticarti. . . . . . .
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA31479
  • Codice personale:NPI89
  • Tecnica:Stanotte ho pianto e la ragione delle mie lucent
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Noha Poeta Infranto) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA31479
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:1989
  • Archiviata il:sabato 13 marzo 2010