Loading

Sig. Pietro

riciclo artistico upcycling, piedini, 2020

sig-pietro

QUEST'OPERA E' COMPOSTA DA UN CORPO CENTRALE, SCATOLA DI LATTA DELLA PASTA BARILLA DEGLI ANNI 80, AL QUALE, AI FINI DI RIDARGLI UNA NUOVA ESISTENZA, SONO STATI AGGIUNTI ALTRI COMPONENTI RECUPERATI (CUCCHIAI, CIRCUITO RADIO, BULLONI, DADI E VITI PER SOSTEGNO VARI COMPONENTI, PIEDINI, E PARTE DI SERRATURA PER CASSETTI TAVOLO DA LAVORO). IL TUTTO E' STATO RECUPERATO E RIUTILIZZATO APPUNTO PER DAR VITA AL SIG. PIETRO, IL BURATTINO PAZZO N.42 DELLA COLLEZIONE.

LA PAZZA STORIA:

Lui è il Sig. Pietro.
Lo noto subito tra “altri”, non so perché ma ha qualcosa che mi affascina. Mi trovo immerso in un laboratorio ma un laboratorio particolare, un laboratorio dove ancora le mani sono i mezzi di produzione. Guardo l’orologio con datario e noto qualcosa di strano. Mi ritrovo indietro nel tempo. Non ho con me il telefono, volevo avvisare casa, fare delle foto, magari registrare…ma qui è un altro mondo. Ecco, a forza di stare con i miei burattini anche la mia mente sta “assaggiando” qualcosa di strano, di irreale. Bhe, quale altra occasione potrei però avere di incontrare il Sig. Pietro e potergli parlare? Per parlare con un burattino devi pure trovare il momento giusto. Ci provo, mi affascina l’idea e mi affascina il suo mondo. Il Sig. Pietro lo trovo indaffarato nelle sue cose, nelle sue produzioni di pane e pasta. Uova, farina, sale, e olio…è questa la sua vita è, quasi con una visione immaginaria, mi dice: “un giorno entrerò nelle case della gente”. Pazzo a gridare in questo modo! Lui forse, nel suo mondo, non sa che è un reato, che è una violazione ‘entrare nelle case della gente’. Suggerisco, provo a raccontargli qualcosa di quello che è oggi il mondo. Non mi ascolta. Ritorno io nel suo di mondo. Uova, farina, sale e olio. Noto, guardo e lo ascolto e, tra le altre cose, vedo due grosse manone…una testa piena di idee che sembra come un circuito dove le idee si formano, si processano e si materializzano. Il Sig. Pietro è lungimirante…mi racconta che sa già che farà grandi cose, è positivo, ma sono io a non capirlo o e lui a vedere oltre?In poche parole sta lavorando del buon pane e della buona pasta…almeno gli odori e l’aspetto mi danno questa sensazione. Glielo auguro di diventare famoso e magari un giorno essere presente sulle nostra tavole con i suoi prodotti. In fondo le “genuinità” sono erano e sono sempre apprezzate. Ha quasi finito di preparare la sua produzione giornaliera, è quasi giorno. Mi dice che deve sbrigare alcune cose per poi tornare a casa dalla moglie e dai figli. Mi licenzia con un “ci vediamo a tavola”. Saluto, esco dal laboratorio e mi ritrovo in un supermercato, guardo l’orologio e non è più quello con datario, scruto in tasca ed ecco di nuovo il mio telefonino, anno 2020, sono rientrato nel mio mondo. Nella custodia trasparente del telefonino una lista della spesa, un post-it…rigatoni, penne, spaghetti…e, a fine lista, trovo il messaggio: “Non fare come l’altra volta…ricordati “oltre la pasta” di prendere le altre cose: uova, farina, sale, olio…
Sorrido. Sig.Pietro andiamo a casa.

Informazioni generali

  • Codice Gigarte.com:GA160799
  • Codice personale:mad_puppet 422020
  • Tipo:Artigianato
  • Creata nel:marzo 2020
  • Archiviata il:lunedì 09 marzo 2020

Informazioni tecniche

  • Misure:11 cm x 28 cm x 13 cm
  • Tecnica:riciclo artistico upcycling
  • Stile:hand made
  • Supporto:piedini

Informazioni sulla vendita

  • Collezione:CATANZARO
  • Disponibile: SI
PROPOSTA D'ACQUISTO

TORNA ALLE OPERE

PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Informazioni generali: Qui potrai trovare tutti i miei burattini pazzi creati fino ad oggi! Giornalmente ogni "nuova" opera sarà inserita in questi spazi ed entrerà nella grande famiglia dei burattini pazzi! Ogni "mad_puppet" è unico ed è numerato e firmato da me! Ognuno di loro ha la propria casa la "F56" (24.5 x 19.5 x 10 cm - 0,1 kg), creata, da una azienda specializzata, con cartone ondulato realizzato con il 90% di contenuto riciclato e stampato con inchiostro a base d’acqua e pronto per essere riutilizzato.. La pazza "F56" è stata "creata" graficamente da me... A questo punto non rimane che portarlo a casa e posizionarlo dove meglio pare stia! A proposito c’è un loro messaggio per te che lo hai scelto: "SONO FELICE DI RI-VIVERE CON TE...GRAZIE PER AVERMI SCELTO. BENE! ORA METTIMI DOVE VUOI…”

Vendita: SE VUOI ENTRARE NEL "MONDO PAZZO" DEI BURATTINI PAZZI...NON TI RESTA CHE SCRIVERMI. SAREMO UNA GRANDE FAMIGLIA SPARSA PER IL MONDO.

Sei un utente reale?
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio

LASCIA UN COMMENTO / SCRIVIMI

PRIVACY
Pubblico (mostra in questa pagina)
Privato (invia solo a Giampiero De Santis)
Sei un utente reale?
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio