Loading

Sig. Meyer

riciclo artistico upcycling, 2020

sig-meyer

Anche questo burattino, il numero 55 della collezione, è stato costruito su una vecchia latta di colore della Max Meyer. La sua testa è composta dell'erogatore stesso utilizzato per la latta di colore, le sue due mani sono 2 vecchi rubinetti. Il tutto recuperato e assemblato con viti e bulloni.

LA PAZZA STORIA

Lasciata casa del Sig. Massimo Meyer incontro, proprio pochi passi più avanti, un altro ‘strano personaggio’...il burattino pazzo n.55...il Sig. Meyer fratello di Massimo. Abitano vicini...come dire...sopra e sotto.
Magari visto che è quasi orario di pranzo...ne uscirà qualcosa...vedremo.
È proprio curiosa questa famiglia del colorificio. Molto cordiali e simpatici...
Lui, mi racconta che lavora nell’azienda di famiglia...(certo...immaginavo...si vede subito) e, una volta creato il colore, lui è addetto ad aprire i distributori che riempiranno le singole scatole di latta.
Insomma una grossa responsabilità pare questa!
Se si distrae, per qualsiasi motivo, combinerà solo casini. Mi confida che vorrebbe automatizzare il tutto ma ha paura dei cambiamenti e di tutta questa tecnologia e preferisce ad esempio aprire manualmente i singoli rubinetti, preferisce avere una TV a tubo catodico, preferisce telefonare con la sua ‘tartaruga’ Motorola, preferisce ascoltare musica col suo giradischi e al massimo col suo walkman...preferisce mandare le sue raccomandate a mano via PT...insomma preferisce non seguire la nuova tecnologia!
Gli spiego che oggi sarebbero possibili tante nuove tecnologie e tante cose anche con un semplice comando o click...anche a distanza...ma lui non mi ascolta o fa finta di non ascoltare.
Ad un certo punto, ora di pranzo più o meno, lo sento gridare:
‘Alexa che ora sono?’
‘SO-NO LE DO-DI-CI E CIN-QUAN-TA NO-VE’...’
E di nuovo grida...
‘Alexa attiva un timer per la pasta tra 5 minuti’...
E Alexa...
‘Timer-pasta-5-minuti-a-partire-da-ora’
Vabbè...sono stupefatto...il Sig. Meyer non ama la nuova tecnologia ma all’ora di pranzo non lo batte nessuno...
Allora, approfittando della mia fame, chiamo anche io Alexa del Sig. Meyer...
‘Alex ho fameeeee’...
E lei risponde:
‘SE HAI FA-ME CU-CI-NA’

Informazioni generali

  • Codice Gigarte.com:GA165333
  • Codice personale:mad_puppet 552020
  • Tipo:Artigianato
  • Creata nel:maggio 2020
  • Archiviata il:mercoledì 03 giugno 2020

Informazioni tecniche

  • Misure:16 cm x 31 cm x 17 cm
  • Tecnica:riciclo artistico upcycling
  • Stile:upcycling

Informazioni sulla vendita

  • Collezione:CATANZARO
  • Disponibile: SI
PROPOSTA D'ACQUISTO

TORNA ALLE OPERE

PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Informazioni generali: Qui potrai trovare tutti i miei burattini pazzi creati fino ad oggi! Giornalmente ogni "nuova" opera sarà inserita in questi spazi ed entrerà nella grande famiglia dei burattini pazzi! Ogni "mad_puppet" è unico ed è numerato e firmato da me! Ognuno di loro ha la propria casa la "F56" (24.5 x 19.5 x 10 cm - 0,1 kg), creata, da una azienda specializzata, con cartone ondulato realizzato con il 90% di contenuto riciclato e stampato con inchiostro a base d’acqua e pronto per essere riutilizzato.. La pazza "F56" è stata "creata" graficamente da me... A questo punto non rimane che portarlo a casa e posizionarlo dove meglio pare stia! A proposito c’è un loro messaggio per te che lo hai scelto: "SONO FELICE DI RI-VIVERE CON TE...GRAZIE PER AVERMI SCELTO. BENE! ORA METTIMI DOVE VUOI…”

Vendita: SE VUOI ENTRARE NEL "MONDO PAZZO" DEI BURATTINI PAZZI...NON TI RESTA CHE SCRIVERMI. SAREMO UNA GRANDE FAMIGLIA SPARSA PER IL MONDO.

Sei un utente reale?
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio

LASCIA UN COMMENTO / SCRIVIMI

PRIVACY
Pubblico (mostra in questa pagina)
Privato (invia solo a Giampiero De Santis)
Sei un utente reale?
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio